Italia – Bulgaria 2004 : prima il goal, poi le lacrime di Cassano

Era il 22 giugno 2004 e nell’ultimo incontro del girone eliminatorio di Euro 2004 all’ serviva una vittoria, sperando che al contempo Svezia e Danimarca si affrontassero a viso aperto. Tuttavia pur compiendo gli azzurri il loro dovere, vincendo in rimonta contro la Bulgaria, le due compagini nordiche diedero vita a quello che poi sarà definito come il biscottone. Un pareggio per 2-2 e gli azzurri di Giovanni Trapattoni fecero un mesto rientro in patria.

E per Antonio quella notte  poteva essere magica: il goal decisivo, la gioia infinita e poi, appena saputo del risultato finale dell’altro incontro, un pianto dirotto, a stento consolato dai compagni.