Miglior arbitro del XXI secolo è Merk, Collina solo ottavo

L’IFFHS questa volta ha stilato la classifica per il miglior arbitro del secolo in corso. Sono dunque stati presi in considerazione gli anni che vanno dal 2001 al 2012 ed in questa graduatoria ha primeggiato il tedesco Merk con 135 punti, seguito dall’uruguaiano Jorge Luis Larrionda (108) e il colombiano Oscar Julian Ruiz (104).

Nella top ten anche il belga Frank De Bleeckere e l’inglese Howard Melton Webb, quarti con 98 punti, quindi lo svizzero Massimo Busacca e lo slovacco Lubos Michel con 96, poi all’ottavo posto Pierluigi Collina (94), eletto per sei volte miglior arbitro del mondo dalla Iffhs, quindi il connazionale Roberto Rosetti (91) e il danese Kim Milton Nielsen (84). Vi sono altri 5 italiani: Nicola Rizzoli, 28esimo con 33 punti, Stefano Braschi, 49esimo con 11; appaiati al 60esimo posto Massimo De Santis, Stefano Farina e Gianluca Paparesta con 7 punti.

Ferguson: il miglior allenatore del XXI secolo

L’istituto mondiale di statistica continua con le sue classifiche nel mese di gennaio. Al momento la graduatoria del miglior allenatore del nuovo secolo vede al comando Sir Alex Ferguson. Il manager scozzese precede Josè Mourinho (Real Madrid), avviato ad essere ben presto il nuovo leader di questa speciale classifica.

Il primo degli italiani è Fabio Capello, quarto, alle spalle del francese dell’Arsenal Arsene Wenger. Nella lista seguono poi lo spagnolo Vicente del Bosque, campione d’Europa e del Mondo, il primo dei sudamericani Marcelo Alberto Bielsa, l’olandese Guus Hiddink che precede Carlo Ancelotti, il brasiliano Luiz Felipe Scolari e l’altro spagnolo Rafael Benitez.

Fuori dalla top ten, vi sono  il ct tedesco Joachim Loew e il commissario tecnico azzurro campione del Mondo, Marcello Lippi. A maggiore distanza ci sono Roberto Mancini (17/o) e Giovanni Trapattoni (21/o) mentre l’attuale commissario tecnico azzurro, Cesare Prandelli, è in 52-esima posizione, poco dietro il tecnico del Giappone Alberto Zaccheroni (50/o).