Squadra argentina: pastiglie di Viagra per giocare a 2600 metri!

stadio

Giocare in altura può essere difficile per chi è abituato a stare al livello del mare. Così in vista del prossimo match di Coppa Sudamericana i giocatori dell’Independiente, squadra argentina di Avellaneda in cui ha militato anche Cambiasso, dovrà affrontare nello stadio El Campin di Santa Fè a Bogotà, a ben 2600 metri sul livello del mare, saranno sottoposti ad un cura di Viagra!

Infatti la pillola blu verrà consegnata ai calciatori biancorossi per favorire la fluidità del sangue ed affrontare il problema della carenza d’ossigeno. “Sottoporremo i nostri atleti ad un trattamento di sildafenil (di cui Viagra è il nome commerciale) già dal giorno prima del match” ha dichiarato il dottore della squadra Luis Chiaradia a Radio Argentina. Ed ha spiegato le motivazioni mediche: “Il Sildafenil aiuta la circolazione. Con maggior afflusso di sangue nei polmoni, vi sono benefici che attutiscono le difficoltà dell’altitudine”.

Comunque l’Independiente non è il primo team ad aver sperimentato l’uso di Viagra in campo sportivo, seguendo il River Plate che è stato “pioniere”. E lo stesso dottore ha aggiunto che i “rivali” argentini ebbero risultati positivi dall’utilizzo. Il match è in programma per venerdì 30 ottobre.