Come non vedere (o non voler vedere) CR7

E’ di oggi la notizia del mega regalo che Cristiano Ronaldo ha voluto fare a tutti i suoi compagni di squadra per le prossime festività natalizie. Ma qualche settimana fa, proprio un suo compagno, Medran, nel tunnel prima della gara contro il Rayo Vallecano fece finta di non vederlo…chissà se CR7 se ne sarà ricordato….

 

Cassano: il tunnel di Juventus – Inter gli costa due turni

Giornata di lavoro pesante per il Giuduce Sportivo Tosel in merito all’ultima giornata di campionato, con l’aggiunta del caso Cassano relativo all’episodio, ripreso dalle telecamere, in occasione di Juventus- Inter che costa due giornate di stop per il barese  per avere, al termine della gara, nel sottopassaggio che adduce agli spogliatoi, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale.

Per un turno invece sono stati fermati i seguenti giocatori:
Barreto (Palermo), Capuano (Pescara), Cigarini (Atalanta), Labrin (Palermo), Taider (Bologna), Ujkani (Palermo), Zanon (Pescara), Astori (Cagliari), Cascione (Pescara), Cavani (Napoli), Gargano (Inter), Hetemaj (Chievo Verona, Parolo (Parma), Pizarro (Fiorentina), Sardo (Chievo Verona).

Tra gli allenatori invece una giornata di squalifica:
Carrera (Juventus): per avere, al 32° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale rivolgendo al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa.
Stramaccioni (Inter): per avere, al 46° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, correndo al di fuori dell’area tecnica e rivolgendo agli Ufficiali di gara un’espressione ingiuriosa; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
Ammenda DI € 3.000,00 a Cosmi (Siena): per avere, al 44° del primo tempo, manifestato platealmente il disappunto per il comportamento in campo dei propri calciatori, colpendo con un violento calcio un contenitore di bevande, con un violento pugno la panchina e gettando al suolo la giacca che indossava; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
Ammonizione con diffida a Ventura (Torino): per avere, 27° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale uscendo dall’area tecnica.

Per le Società ammende al Catania (4.000 euro), Milan (3.000 euro) e Bologna (2.000 euro).