Il Parma ha fame di vittoria: Toro avvisato

Al Tardini il Torino arriva con una situazione di classifica tranquilla e per i ragazzi di Donadoni urge trovare i tre punti che mancano da ben otto turni. Sul sito ufficiale dei ducali le parole del francese Biabiany giungono per rassicurare il pubblico di casa che l’impegno non mancherà: “In effetti è così, non sto trovando la via del gol. Credo che sia importante comunque impegnarsi con tutta la squadra e cercare di vincere la partita con il Torino, poi il gol arriverà sicuramente. E’ un momento sfortunato, in cui creiamo molto ma non riusciamo a concretizzare. Come ci ha chiesto il mister, serve più cattiveria, se poi arriva il gol non è importante il marcatore”.

Parma all’ora di pranzo: per Donadoni deve essere affamato

Simulazione dei gialloblù per il match che li vedrà impegnati domani al Tardini alle 12.30 contro il Genoa e per ambientarsi all’orario poco consono, Donadoni inizia la conferenza stampa alle 10.30 circa, la squadra ha da poco terminato “il pranzo” nella club house gialloblu. “Nulla di speciale stiamo preparando anche in termini logistici la performance di domani. Considerate ormai le volte che abbiamo giocato alle 12.30 non vedo grossa difficoltà per l’orario e poi in fondo, in tal senso, si combatte sempre ad armi pari. Aggiungerei che vista la stagione a quell’ora si gioca con temperature che possono dare un aiuto in più. Chiaramente è un  fattore che dobbiamo utilizzare a nostro favore piuttosto che a nostro sfavore”.

In merito all’avversario, carico dopo la vittoria sulla Lazio dice : “Troviamo un avversario affamato di punti, che ha rinnovato molto la sua rosa e noi vogliamo cogliere un risultato positivo che sia anche però abbinato ad una prestazione di spessore”. Nulla viene svelato sulla probabile formazione: “Ho ancora qualche dubbio, ma l’importante per noi è entrare in campo con uno spirito combattivo. Dobbiamo ritrovare concentrazione e atteggiamenti che abbiamo un po’ perso ultimamente e la cui mancanza si è rivelata determinante. Oltretutto incontriamo il Genoa che è una squadra molto compatta, chiusa e abile a sfrutta ripartenze e gioco aereo. Noi dovremo essere bravi a stare corti e a non concedere loro palle tra le linee e occasioni per ripartire con i giocatori più veloci”.

Niente viaggio in Sardegna per la Juve: Is Arenas non agibile

Continua la querelle stadio per il tema presieduto da Massimo Cellino: il match Cagliari-Juventus, valido per la diciottesima giornata del campionato di serie A non si giocherà allo stadio Is Arenas di Quartu S.Elena. L'”Ennio Tardini” di Parma sarà teatro della sfida venerdì sera alle 20.45, dunque per il secondo anno consecutivo il match avrà luogo in campo neutro.

La terra trema ancora in Emilia, niente Italia-Lussemburgo a Parma

Tardini-di-Parma

Il calcio giocato dovrà aspettare. Non verrà disputata Italia-Lussemburgo, il test amichevole programmato per la serata di oggi, al Tardini di Parma. Lo ha deciso la Federcalcio, in accordo con il Comune, la Prefettura e la Provincia di Parma, in seguito alla nuova ondata sismica che sta colpendo l’Emilia e che ha causato purtroppo altri morti.
E’ probabile che per l’esordio ad Euro 2012 contro la Spagna a Gdansk, gli azzurri indossino il lutto al braccia per rendere omaggio alle vittime del sisma.