Bastoni da selfie? Siamo gli Spurs, no grazie

Niente più bastoni da selfie durante gli incontri casalinghi del Tottenham Hotspurs in seguito alla lamentela di un tifoso. Le generalità del fan degli Spurs che ha dato avvio alla procedura di divieto non sono note, ma l’utente Twitter con il nick @LiamCSWY, appena ricevuto una mail dalla dirigenza del team londinese che decretava la norma,ha postato un messaggio chiaro: “Vittoria”.
Così ora l’oggetto del desiderio delle ultime festività natalizie è stato equiparato ad altri attrezzature pericolose che talvolta i supporters cercano di introdurre negli stadi e gli stewards del Tottenham hanno dunque il compito di sequestrarli ai tornelli dello stadio londinese. Il primo match in cui è stata applicata le nuova regola è stato il vittorioso incontro per 5-3 contro il Chelsea di Mourinho.

L’invasore goleador del Lussemburgo

Lussemburgo – Russia vale solo per gli ospiti, gli uomini del Granducato, come sempre accadde nelle fasi qualificazioni ai massimi tornei per nazioni, sono solo da cuscinetto per le altre componenti del girone . Ed allora il divertimento può venire solo per caso, come accade qui quando un tifoso della squadra di casa cerca di segnare per la sua nazione e ….ci riesce!!!