Riecco Sneijeder in nazionale: Van Gaal lo chiama

Il ct della nazionale Orange Louis Van Gaal ha deciso di richiamare per i prossimi due matches di qualificazioni ai Mondiali del 2014 l’ex interista ed ormai “turco”  Wesley Sneijder che vedrà la nazionale olandese affrontare Estonia e Romani. Assieme a Wes anche il romanista Stekelenburg.

Portieri: Kenneth Vermeer (Ajax), Michel Vorm (Swansea), Maarten Stekelenburg (Roma);

Difensori: Daley Blind (Ajax), Mike van der Hoorn (Utrecht), Daryl Janmaat (Feyenoord), Jetro Willems (PSV), Joris Mathijsen (Feyenoord), Ricardo van Rhijn (Ajax), Stefan de Vrij (Feyenoord);

Centrocampisti: Jordy Clasie (Feyenoord), Wesley Sneijder (Galatasaray), Jonathan de Guzman (Swansea), Adam Maher (AZ), Kevin Strootman (PSV), Rafael van der Vaart (Amburgo), Siem de Jong (Ajax), Tonny Vilhena (Feyenoord);

Attaccanti: Jean-Paul Boezio (Feyenoord), Klaas-Jan Huntelaar (Schalke), Dirk Kuyt (Fenerbahce), Ola John (Benfica), Robin van Persie (Manchester United), Bas Dost (Wolfsburg), Arjen Robben (Bayern Monaco), Ruben Schaken (Feyenoord).

Droga: dopo tanta Italia (presunta) firma per il il Galatasaray

Campionato turco che in pochi giorni comincia a diventare polo d’attrazione, perlomeno mediatico, del calcio mondiale. Dopo l’arrivo dell’olandese Wesley Sneijder, atterra un altro vincitore, stavolta fresco, della Champions League. Il Galatasaray ha infatti ufficializzato sul proprio sito l’arrivo di Didier Drogba, proveniente dallo Shangai Shenhua.

L’attaccante della Costa d’Avorio vestirà la maglia giallorossa di Istanbul per un anno e mezzo, fino a giugno del 2014. Non sono stati resi noti i termini economici dell’accordo, ma secondo fonti vicine al club, Drogba percepirebbe 6 milioni di euro netti più un sostanzioso bonus, che terrà conto del numero delle presenze e dei gol segnati. Ed ora per il Galatasaray l’obbiettivo quarti di finale del trofeo europeo è solo una tappa del suo percorso.

Sneijder, un affare anche per gli anni prossimi?

Secondo quello che riporta oggi il  Corriere dello Sport, la cessione dell’olandese non sarebbe una semplice operazione di entrata ed uscita, in quanto sarebbero stati inseriti quattro bonus nel contratto di cessione al Galatasaray di Sneijder: oltre ai 7,5 milioni di euro, l’Inter incasserà due bonus da 250 mila euro in caso di qualificazione in Champions League ed altrettanti in caso di vittoria del campionato. Sono previste, inoltre, due amichevoli da giocare nei prossimi tre anni.

Il nuovo Sneijder: ora sono molto felice

Contratto strappato ai turchi di Istanbul e nuova carriera, lasciandosi alle spalle i trionfi con l’Inter, gli infortuni e le polemiche con la dirigenza degli ultimi mesi. Ora lo aspetta la Turchia, dove ha l’obbiettivo di portare ai quarti la squadra di Terim (avversario lo Shalke 04) e vincere il titolo nazionale.

Mentre i suoi (ex) compagni affrontavano e pareggiavano in rimonta con la Roma, l’olandese rilasciava le prime dichiarazioni pro giallorossi turchi: “Sono entusiasta di arrivare in Turchia, darò il mio meglio al Galatasaray. Ho saputo che mi aspettano in tantissimi, so che i tifosi turchi sono fantastici. Non vedo l’ora di giocare, di arrivare a Istanbul, sono eccitato, sto sognando. Arriverò domani nel pomeriggio a Istanbul, cercherò di far essere il Galatasaray orgoglioso di avermi preso. I compagni? Ne conosco molti, la squadra è forte. Ci vediamo presto a Istanbul!”.

Ufficiale: Sneijder vola in Turchia

Sul sito ufficiale del Galatasaray è apparso un breve comunicato stampa pochi minuti fa, con il quale viene annunciato il raggiungimento dell’accordo con l’Inter per il trasferimento di Wesley Sneijder.

Mentre i suoi compagni affrontavano i giallorossi della Roma, la società dagli stesi colori della capitale turca annunciava  che la firma sul contratto verrà posta dopo che il fantasista olandese avrà svolto le rituali visite mediche,  data che verrà comunicata in un secondo momento dalla dirigenza di Istambul.

Sneijder e se fosse solo rossa la prossima maglia?

Sembrava tutto fatto per il passaggio di Wesley Sneijder al Galatasaray. Dopo un week end in cui le società si erano accordate per la cifra di 10 milioni di euro offerti dalla formazione turca, in attesa di trovare l’accordo tra il giocatore ed il Galatasaray, oggi secondo quanto rivela in esclusiva il sito internet Goal.com dietro a questo rallentamento delle operazioni potrebbe esserci l’interesse del club di Anfield Road, ovvero il Liverpool: il club di Brendan Rodgers potrebbe incontrare l’entourage del calciatore nelle prossime 24 ore.

Dalla Turchia dicono: fatta per Sneijder al Galatasaray

Ieri il procuratore dell’olandese , il danese Soren Lerby, si era lasciato sfuggire un’anticipazione, quasi preannunciando il raggiungimento dell’accordo fra il giocatore ed il club giallorosso della capitale turca.

Oggi la tv turca NTV, ad aggiungere attendibilità alla notizia, ha rilanciato la notizia secondo cui sarebbe arrivato il fatidico “sì” all’offerta dei giallorossi: “Accordo totale tra Sneijder e il Galatasaray”. L’accordo sarebbe stato trovato, secondo l’emittente tv, sulla base di 5 milioni di euro annui più altro mezzo milione di bonus, pareggiando così il contratto che ha all’Inter, il nuovo accordo prevederebbe Wes in Turchia fino al giugno 2016. Dal sito ufficiale del Galatasaray la conferma: “Trattativa avviata”., Ma lo staff del giocatore placa subito gli entusiasmi: “Nessun accordo”.

Sneijder: trasferimento in Turchia a rischio per colpa della moglie. Ecco il VIDEO scandalo

Una scena girata in un film dalla moglie di Sneijder, Yolanthe Cabau, fa discutere i tifosi del Galatasaray. Tanto che secondo i ben informati il trasferimento del calciatore olandese sarebbe a rischio.

Ecco da youtube.com il video incriminato.

http://youtu.be/2is8YE1qqGg

Udinese – Inter: precedenti e statistiche

Il numero di match disputati nel campionato di Serie A tra Udinese-Inter è pari a 39 conditi da 89 goals complessivi. I friulani hanno collezionato 10 vittorie contro 15 dei nerazzurri mentre i pareggi sono 14. La vittoria più larga della squadra di casa risale alla stagione 1989/1990, giornata numero 34 valevole per il girone di ritorno : Udinese-Inter si concluse per 4-3. Questi i marcatori dell’incontro: Balbo (doppietta) e Branca (doppietta) mentre per l’Inter risposero  Serena, Matthaus e Mandorlini .

La vittoria più larga degli ospiti si ebbe al terzo turno di andata nella stagione 1960/1961, Udinese-Inter si concluse con il risultato di 0-6, grazie alle segnature di Lindskog e Angelillo (entrambi doppietta), Zaglio e Firmani . Il bilancio delle rete parla di 38-51 a favore degli interisti, mentre la divisione dellle reti fra le due frazioni di gioco è 17-21 e 21-30 sempre in favore dei nerazzurri.

L’ultimo successo dell’ Inter è della scorsa stagione quando finì con il punteggio di 1-3 (Danilo, doppietta di Sneijder e Alvarez ) mentre l’ ultima vittoria del’Udinese risale alla giornata 21 della stagione 2010/2011 e finì con il punteggio di 3-1 con reti di Zapata, Di Natale e Domizzi che ribaltarono la rete iniziale di Dejan Stankovic.

La moglie di Sneijder conferma: “Io e Wes via da Milano a gennaio”

Si dice che dietro ad un grande uomo ci sia sempre, o quasi, una grande donna. E’ senz’altro vero che alle spalle di Wesley Sneijder  – e non sempre defilata – c’è una moglie come Yolanthe Cabau, tipetto mica da prendere sotto gamba.

TEORIE MACHIAVELLICHE – fu lei a far lievitare il caso del consorte, twittando il proprio malumore e quello di Wes. Ora è sempre lei a dichiarare alla stampa olandese che l’addio all’Inter e a Milano è prossimo: a gennaio la famiglia del fuoriclasse orange saluterà tutti. Si maligna che le strategie renitenti, di fronte al prolungamento del contratto e alla spalmatura dell’ingaggio, siano il parto della mente di Yolanthe; a quanto pare stufa di risiedere nella città meneghina. Tuttavia quest’idea cozza con le recenti dichiarazioni della Cabau stessa, che si è più volte detta entusiasta di abitare all’ombra della madunina.

TOTO SQUADRA – Ma dove si accaserà allora Sneijder? “Andremo in un luogo ideale per la famiglia”, sostiene la moglie del trequartista. Le ipotesi e le illazioni, come sempre in questi casi, si sprecano. Chi dice Psg, chi Manchester City o United, qualcuno lo vorrebbe di nuovo compagno di Eto’o all’Anzhi, si parla persino di Turchia e Germania. Certo non mancheranno le offerte; la speranza è che, a prescindere dalla destinazione, inizi a parlare un pò di più Sneijder o, al limite, il suo procuratore. Con buona pace della donna di casa.