Cristiano Ronaldo: il goal vs Real Sociedad nel settembre 2010

ronaldo

E’ questo il goal che ha fatto nascere la questione: davvero Cristiano Ronaldo è bomber di tutti i tempi del Real Madrid? Il 18 settembre 2010, nel match sul terreno della Real Sociedad, i blancos vinsero per 2-1 in seguito alla punizione calciata da CR7 e deviata in barriera da Pepe. L’inviato di Marca attribuì la marcatura al portoghese e siccome il quotidiano spagnolo è l’arbitro del Premio Pichichi assegnato al miglior cannoniere della Liga…..

Il tabellino del match

Xabi Alonso e il doping: mai visto sostanze strane alla Real Sociedad

In merito alle rivelazioni dei giorni scorsi di Inaki Badiola, ex presidente della Real Sociedad che ha dichiarato di aver comprato sostanze dopanti da Eufemiano Fuentes, Xabi Alonso, che dal ’99 al 2004 ha fatto parte del team, è intervenuto personalmente per smentire ogni possibile addebito: “Durante la mia permanenza al club non ho visto nessuno usare sostanze proibite, queste accuse sono false”, ha voluto sintetizzare il centrocampista del Real Madrid e della nazionale iberica.

Anche il Barcellona è fatto di umani: perde contro la Real Sociedad!

I catalani si fanno rimontare un doppio vantaggio e perdono, per la prima volta in stagione, contro i baschi della Real Sociedad ed al 90° arriva il goal vittoria grazie ad  Agirretxe

Granada – Rayo 2-0 25′ aut Amat (R), 80′ Recio (G)

Real Sociedad – Barcellona 3-2 7′ Messi (B), 25′ Pedro (B), 41′ Castro (R), 68′ aut. Mascherano (R), 90′ Agirretxe (R)

Getafe – Siviglia 1-1 40′ Reyes (S), 44′ Colunga (G)

Malaga – Celta Vigo 1-1 37′ Demichelis (M), 76′ Fernandez (C)

Domenica, ore 12
Osasuna – Deportivo

Domenica, ore 17:00
Real Valladolid – Real Saragozza

Domenica, ore 19:00
Atletico Madrid – Levante

Domenica, ore 21:00
Valencia – Real Madrid

Lunedì, ore 21:30
Betis – Athletic Bilbao

Espanyol-Maiorca 3-2

16′ Simao (E), 35′ Giovani (M), 42′ Javi Marquez (M), 68′ rig. Verdu (E), 83′ Baena (E)

Classifica: Barcellona 55, Atletico Madrid 44, Real Madrid 37, Betis 34, Malaga 32, Rayo Vallecano 31, Valencia 30, Levante 30, Real Sociedad 29, Getafe 26, Real Valladolid 25, Siviglia 23, Real Saragozza 22, Espanyol 21, Athletic Bilbao 21, Granada 20, Celta Vigo 19, Maiorca 17, Deportivo La Coruna 16, Osasuna 15

Mourinho fiero di non essere un eroe per i fans del Real


L’allenatore portoghese ha confidato di essere felice di non rappresentare un eroe per i tifosi madrileni, ma anche detto di sperare che i supporters dei blancos non mettano troppe pressioni sulle spalle dei suoi giocatori.
Partito in panchina come due settimane prima, la leggenda del club Iker Casillas è dovuto subentrare dopo soli sei minuti a causa del’espulsione del titolare Adan nel match vinto per 4-3 contro la Real Sociedad.

A tale proposito i tifosi hanno accolto con applausi il nome del numero uno della nazionale al momento della presentazione delle squadre, riservando invece fischi per lo Special One.
“Se mi fischiano per aver lasciato Iker in panchina, va bene, e se mi fischiano per le prestazioni deludenti della squadra, va  bene lo stesso per me”, ha detto Mourinho in conferenza stampa.

“I tifosi ed i media non hanno un problema con Adan, lo hanno con me per la mia decisione, ma Adan soffre per questa pressione. Io penso che ci sia una mancanza di rispetto nei suoi confronti. E’ a Madrid da 16 anni, arriva dalle giovanili ed ha diritto di essere felice. La stampa ha rovesciato un problema con Mourinho in una mancanza di rispetto verso Adan”, ha chiosato il tecnico di Oporto.

Liga: risultati e classifica

Celta Vigo-Valladolid 3-1 9′ e 31′ rig. Aspas (C), 12′ rig. Bueno (V), 52′ Lopez (C)

Real Madrid-Real Sociedad 4-3 2′ Benzema (R), 9′, 40′ e 76′ X.Prieto (RS), 35′ Khedira (RM), 68′ e 70′ Ronaldo (R)

Barcelona-Espanyol 3-0 10′ Xavi (B), 16′ e 27′ Pedro (B), 29′ Messi (B)

Maiorca-Atletico Madrid 1-1 72′ Raul Garcia (A), 87′ Kevin (M)

Lunedì
Rayo Vallecano-Getafe (ore 20)

Giocate sabato
Levante-Athletic Bilbao 3-1 6′ Aduriz (A), 26′ Lell (L), 45′ Iborra (L), 69′ El Zhar (L)

Granada-Valencia 1-2 50′ Angulo (G), 60′ Jonas (V), 82′ Piatti (V)

Deportivo La Coruna-Malaga 1-0 57′ Pizzi (D)

Siviglia-Osasuna 1-0 63′ Spahic (S)

Giocata venerdì
Saragozza-Betis 1-2 44′ Castro (B), 58′ rig. Molinari (B), 77′ Montanes (S)

CLASSIFICA:
Barcellona 52; Atletico Madrid 41; Real Madrid 36; Malaga 31, Betis 31; Levante 30; Valencia 27; Real Sociedad 25, Rayo Vallecano 25; Getafe 24; Valladolid 22, Saragozza 22, Siviglia 22; Athletic Bilbao 21; Celta Vigo 18; Granada 16, Maiorca 17, Espanyol 15, Deportivo La Coruna 15; Osasuna 14.

Roma, Bielsa, Luis Enrique e il valzer delle panchine italo-spagnolo

luisenrique
Un’altra telenovela sull’asse Italia-Spagna, pare essere la sistemazione del tecnico Marcelo Bielsa. Mentre sembrava nettamente in pole il Siviglia, il club andaluso sembrerebbe ora togliersi dalla corsa all’ex ct di Argentina e Cile. In Spagna resterebbe in corsa la Real Sociedad, però certamente anche la Roma può tornare a dire la propria. La panchina giallorossa è sempre in attesa di padrone. Nelle ultime ore salgono le quotazioni di Luis Enrique, al momento allenatore del “filiale” del Barça ma privo di stimoli e deciso a cambiare aria. La concorrenza certamente non manca per i giallorossi, in primis l’Atletico Madrid sarebbe fortemente interessato al tecnico ormai ex Barcellona. Già il mese scorso il quotidiano madrileño Marca, aveva anticipato e scommesso per l’ingaggio dell’ex blaugrana al posto di Quique Sanchez Flores, all’epoca al centro della querelle Forlan. Altra opzione più che aperta per la panchina romanista rimane quella di Pioli, che proprio oggi ha ufficialmente terminato la propria storia con il Chievo. Ovviamente il valzer delle panchine non può certe prendere i contorni delle telenovele di certi campioni, ragion per cui nel giro di pochi giorni ci si attendono, finalmente, notizie ufficiali da molte società. 

Liga, Bielsa a Siviglia sembra quasi fatta

bielsa.jpg
Le ultime dalla Spagna vedono il tecnico Marcelo Bielsa come protagonista. Secondo Goal.com l’ex ct di Argentina e Cile, dato vicino alla Roma, sarebbe in queste ore a Siviglia per firmare un accordo biennale con la società Andalusa approdata in Europa League. Secondo la web spagnola, la dirigenza avrebbe cercato di incontrare il probabile nuovo allenatore senza dare nell’occhio. Nelle prossime ore si saprà se queste voci avranno il marchio dell’ufficialità. Per quanto riguarda Agüero, il portavoce societario Cerezo fa sapere che per avere il fuoriclasse argentino non ci saranno sconti e che la clausola di 45 milioni di Euro andrà interamente versata all’Atletico Madrid. Acquisti dell’ultima ora: il Levante, rivelazione del girone di ritorno ha acquistato Barkero dal Numancia, mentre il Valencia, dopo la conferma della prosecuzione del rapporto con ll tecnico Emery, sarebbe vicino a César Azpilicueta, laterale destro di 21 anni, in forza all’Olympique di Marsiglia ma reduce da grave infortunio. Sono tante le ufficializzazioni di non rinnovo nei vari club spagnoli. L’Osasuna di Pamplona non rinnova i contratti di Josexto, Pandiani e Coro; la Real Sociedad comunica che Tamudo, Rivas e Lasarte non saranno più in forza al club di San Sebastian; Il Betis, neopromosso, ha raggiunto l’accordo col difensore dell’Espanyol Javi Chica, mentre il Malaga ha per ora presentato la nuova maglia davanti a 15mila spettatori entusiasti.