Bologna: Ramirez potrebbe firmare oggi per il Southampton

Gaston Ramirez è già lontano da Piazza Grande, almeno con la testa.

La rottura con la dirigenza del club felsineo ha portato aria nuova; aria che a sua volta ha condotto voci dall’accento anglosassone, dritte alle orecchie del talento uruguaiano. Così queste potrebbero essere le ore decisive per il passaggio di Ramirez al Southampton (Premier League): Pablo Bentancur,  insieme agli altri intermediari che stanno lavorando all’operazione, arriveranno entro breve a Londra per chiudere l’affare. Nelle casse del Bologna entreranno circa circa 14 milioni di euro, per il 70% del cartellino.
Per il giocatore invece è pronto un quadriennale da 2,5 milioni di euro a stagione, più bonus legati ai risultati.

Sarebbe un bel colpo per la squadra dell’Hampshire che, accompagnata dalle notte dell’inno When the Saints go marching in, potrebbe iniziare a sognare in grande (nella bacheca dei Saints c’è soltanto una Coppa D’Inghilterra).

Calciomercato Inter: sfumato Lucas, scatta il piano B

Il 2012 non è stato un anno fortunato per i tifosi nerazzurri.

E neppure la sessione estiva del calciomercato sembra poter riservare sorprese positive. Almeno per il momento.

Sfumato il sogno Lucas, dato oramai per certo al PSG, l’11 di Stramaccioni rimane alla ricerca di un laterale offensivo che possa garantire qualità e quantità alla compagine milanese.

La linea verde intrapresa da Moratti si sposa perfettamente con il nome di André Schurrle, attaccante ventunenne attualmente in forza al Bayer Leverkusen. Una trattativa in tale direzione sembra sia stata intrapresa, anche se in forma almeno per il momento embrionale.

L’alternativa, sempre in linea con le reali possibilità e volontà del presidente interista, è rappresentata da Gaston Ramirez. L’attaccante è attualmente in forza al Bologna che avanza pretese apparentemente esose.
Il prezzo di partenza per aprire una trattativa si aggirerebbe  sui 20 milioni ma, in questo caso, lo spazio di discesa sembra non mancare. Anche per la possibilità di inserire nella trattativa alcuni giovani promettenti del vivaio nerazzurro che a Bologna potrebbero trovare il terreno fertile per il salto di qualità.

La Juventus abbraccia il Bologna per arrivare a Jovetic

 

 

Adesso l’ultima parola spetterà a Stevan Jovetic. La Fiorentina ha fissato la cifra per il cartellino del Montenegrino: 30 milioni, somma spropositata secondo la dirigenza della Juventus. L’attaccante è “pensieroso”, anche Montella  ha detto nella serata di ieri che “ora è il ragazzo a dover dire cosa intende fare”. I bianconeri potrebbero tornare a proporre Fabio Quagliarella o Alessandro Matri, anche se Marotta preferirebbe prendere e girare Gaston Ramirez dal Bologna alla Fiorentina. Il talento uruguaiano piace molto ai viola e, in considerazione del fatto che sotto le due torri la Juve sta piazzando Marco Motta e Manolo Gabbiadini, il prezzo potrebbe scendere di molto e permettere l’affare.

Si raduna il Bologna, in attesa di Diamanti e Ramirez (forse)

Parte oggi alle 17 la stagione 2012-13 con il ritrovo a Casteldebole per i tests e le visite mediche per la fase propedeutica al ritiro di Andalo del 16 luglio. Assenti giustificati Antonsson e Perez che raggiungeranno il gruppo in Trentino il 16, Diamanti in permesso fino al 23 e Ramirez impegnato alle Olimpiadi con l’Uruguay. Krhin proseguirà la riabilitazione a Casteldebole e all’Isokinetic.

Riconfermata a pieni voti la direzione tecnica di Stefano Pioli e salutato il bomber Di Vaio, la società rossoblù ha ancora molti dubbi da sciogliere:riscattato il fantasista Diamanti, che molto bene ha fatto agli scorsi europei, la ricerca sul mercato è incentrata su un sostituto del portiere Gilllet partito per Torino ed un attaccante da affiancare ad Acquafresca. Per Gaston Ramirez la dirigenza è stata molto chiara: se arriva l’offerta dai 20 milioni in su, l’uruguaiano farà le valigie, altrimenti il pubblico del Dall’Ara potrà goderselo peer un altro anno.

Ecco i convocati :

Portieri: Agliardi, Lombardi, Stojanovic.

Difensori: Crespo, Cherubin, Sorensen, Garics, Juan Cruz, Morleo, Portanova, Boccaccini.

Centrocampisti: Casarini, Pulzetti, Mudingayi, Taider, Riverola, Marchi.

Attaccanti: Gavilan, Rodriguez Veratti, Paponi, Acquafresca, Gimenez, Pasquato, Draghetti.

Ramirez nel mirino delle grandi

Ramirez

Tre metri sopra il cielo, o almeno sopra l’erba di San Siro. Così si sente Gaston Ramirez, il talentuoso fantasista del Bologna. Dopo la rete segnata ieri contro il Diavolo, che quasi ha dato i 3 punti alla sua squadra, l’uruguaiano  con il sorriso sulle labbra dice: ”Far goal  ad una Big come il Milan è sempre fantastico e segnare in questo stadio è un’emozione bestiale, però la cosa più importante resta il gruppo”. Parole da leader o di circostanza? Il dubbio c’è, perché poco dopo aggiunge: “Non so se resterò, non dipende da me.” Certo le offerte non gli mancano: dall’Inghilterra arrivano strizzatine  d’occhio dal Liverpool in particolare, ma anche dai due club di Manchester.
In Italia è la Juventus a corteggiarlo. Sono mesi infatti che la dirigenza bianconera tesse rapporti con Casteldebole per provare ad arrivare al giocatore. Non è un’operazione facile, dal momento che il prezzo del cartellino di Ramirez si aggira intorno ai 20 milioni di euro.