Lega Pro: il calendario dei play – off

lega pro logo

Domenica 17 maggio, con i quarti di finale playoff, in gare di sola andata, ovvero  a turno secco, avrà inizio per altre otto squadre della Lega pro un piccolo campionato che determinerà una sola squadra ammessa a disputare la Serie B 2015-16.

Questi gli accoppiamenti

17 maggio Benevento-Como

17 maggio Virtus Bassano-Juve Stabia

17 maggio Ascoli-Reggiana

17 maggio Matera-Pavia

 

 

Sidney: l’eliminazione costa il posto al tecnico di Del Piero

Eliminazione pesante per la panchina del Sidney, il club australiano in cui milita Alex Del Piero. L’allenatore Frank Farina, noto in Italia per aver giocato con la maglia del Bari, è stato esonerato dalla dirigenza dopo l’insuccesso nei play-off. Per Farina, arrivato sulla panchina del club nel novembre del 2012, finisce così l’esperienza alla guida degli Sky Blues.

Mondiali 2014: sorteggio per i play-off dell’Africa

Si sono svolti nella cornice di Il Cairo in Egitto i sorteggi per i cinque match che qualificheranno le nazionali africane al prossimo Mondiale che si disputerà in Brasile. Nessun big match è risultato dall’urna egiziana: Costa d’Avorio – Senegal, Etiopia – Nigeria, Tunisia – Camerun, Ghana – Egitto, Burkina Faso – Algeria. Gara di andata 11 o 15 ottobre, mentre quella di ritorno è prevista per il 15 o il 19 novembre. Le vincenti acquisiranno il diritto a partecipare alla prossima rassegna mondiale.

Lega Pro: tutti i risultati di play-off e play-out

Prima Divisione – Girone A Semifinali Play Off: Virtus Entella-Lecce 1-1 Sud Tirol-Carpi 1-2 gare di ritorno domenica 2/6 Carpi–Sud Tirol ore 16 Lecce–Virtus Entella ore 17

Finali in programma il 9 ed il 16 giugno

Play Out: Tritium-Portogruaro 1-1 (ieri) Reggiana-Cuneo 1-1 gare di ritorno domenica 2/6 Cuneo–Reggiana ore 16 Portogruaro–Tritium ore 16 –

Girone B Semifinali Play Off: Pisa-Perugia 2-1 Nocerina-Latina 1-0 gare di ritorno domenica 2/6 Latina–Nocerina ore 16 Perugia–Pisa ore 15

Finali in programma il 9 ed il 16 giugno

Play Out: Barletta-Andria 2-0 Sorrento-Prato 1-1 gare di ritorno domenica 2/6 Andria–Barletta ore 16 Prato–Sorrento ore 16

Seconda Divisione – Girone A Semifinali Play Off: Renate-Venezia 1-1 Monza-Bassano 1-0 gare di ritorno domenica 2/6 Bassano-Monza ore 16 Venezia-Renate ore 16

Finali in programma il 9 ed il 16 giugno

Play Out: Valle d’Aosta-Rimini 0-2 gara di ritorno domenica 2/6 Rimini-Valle d’Aosta ore 16

Girone B Semifinali Play Off: Teramo-Aprilia 1-1 L’Aquila-Chieti 2-0 gare di ritorno domenica 2/6 Chieti–L’Aquila ore 16 Aprilia-Teramo ore 16

Finali in programma il 9 ed il 16 giugno.

Play Out: Gavorrano-Hinterreggio 2-1 gara di ritorno domenica 2/6 Hinterreggio-Gavorrano ore 16.

Serie B: decise le date di play-off e play-out

Assemblea di Lega Serie B molto importante che si è svolta oggi nel palazzo di Sky a Milano. Dapprima si è provveduto a modificare la data dello svolgimento del turno pasquale, anticipato da venerdì Santo 29 marzo al giovedì 28.

Inoltre sono state  rese pubbliche la date degli spareggi finali, sia quelli legati alla promozione (eventuali) sia quello alla permanenza in cadetteria. I playoff inizieranno mercoledì 22 maggio con le due semifinali di andata (6a vs 3a / 5a vs 4a) mentre la domenica successiva, il 26 maggio ci saranno i ritorni. La settimana dopo, andata mercoledì 29 maggio e domenica 2 giugno il ritorno, la finale.

Il playout di andata (19a vs 18a) si giocherà invece venerdì 24 maggio con il ritorno il venerdì successivo, 31 maggio.

Serie B: il Verona ricomincia alla grande, oggi sarebbe in A

Il Verona riprende la marca e conquista una vittoria sul terreno di uno Spezia che sta operando un mercato interessante per provare a rimanere in zona play-off che oggi, con la contemporanea sconfitta casalinga del Varese contro la matricola Lanciano, non verrebbero disputati. Ecco i risultati

Bari-Ascoli 0-1 (Zaza)                                                                                                       Cesena-Vicenza 3-1 (Pinardi, Granoche, Tonucci, Succi)                                                  Empoli-Novara 0-2 (Lepiller, Lazzari)                                                                            Grosseto-Cittadella 3-1 (Di Roberto, Padella, Piovaccari, Rig. Lupoli)                                 Modena-Ternana 1-2 (Litteri, Rig. Ardemagni, Rig. Litteri)                                                 Padova-Livorno 0-0                                                                                                          Pro Vercelli-Reggina 0-0                                                                                                   Spezia-Verona 0-1 (Cacia)                                                                                                 Varese-Lanciano 1-2 (Turchi, Ebagua, Rig. Volpe)

giocata Venerdì Crotone-Sassuolo 2-1 (De Giorgio, Eramo, Missiroli)                                                                             domani Ore 20.45 Juve Stabia-Brescia

Questa la classifica dopo il 23° turno: Sassuolo 51; Livorno 48; Verona 46; Varese 36; Empoli 33; Modena 32; Brescia*, Padova, Ascolo 31; Juve Stabia* e Cittadella 30; Spezia e Ternana 28; Novara, Crotone e Lanciano 25; Bari, Reggina, Cesena 24; Vicenza 19; Pro Vercelli 16; Grosseto 14.
*= una gara in meno

Under 21: i play-off per l’Europeo contro la Svezia

Sono stati sorteggiati oggi a Nyon gli accoppiamenti per gli spareggi relativi all’Europeo Under 21. L’Italia di Devis Mangia, per tentare di nuovo la scalata all’europeo di categoria, dovrà vedersela il prossimo 12 e 16 ottobre contro la Svezia.

Ecco il tabellone completo che definirà il lotto delle finaliste ammesse alla fase finale del prossimo giugno in Israele.

Spagna (detentore)-Danimarca
Italia-Svezia
Repubblica Ceca-Russia
Slovacchia-Olanda
Germania-Svizzera
Inghilterra-Serbia
Francia-Norvegia

Il Catania non perde tempo: ecco Maran


Il Calcio Catania S.p.A. rende noto di aver affidato la responsabilità tecnica della prima squadra, per la stagione agonistica 2012/13, all’allenatore Rolando Maran. Nel corso di questa settimana, il nuovo tecnico verrà ufficialmente presentato ai giornalisti ed agli operatori dell’informazione. Il Presidente Pulvirenti ha quindi individuato nel tecnico ex – Varese il sostituto di Montella, appena nominato alla guida della Fiorentina.

Il tecnico di Rovereto lascia la panchina del Varese, appena eliminato in finale play-off per la serie A dalla Sampdoria. Alla guida dei biancorossi lombardi è rimasto una sola stagione, dopo aver assunto l’incarico alla settima giornata al posto di Benny Carbone.

In passato l’allenatore trentino ha guidato Cittadella, Brescia ( lo sostituì Zeman), Bari, Triestina ed infine Vicenza. Da notare che nella sua carriera da calciatore ha vestito per ben nove anni la maglia del Chievo, passando dalla C2 alla Serie B.Il derby siciliano della prossima stagione vedrà un particolare curioso: alla guida delle rispettive squadre vi saranno i tecnici delle ultime due stagioni del Varese, ovvero Sannino e Maran appunto.

Conte e/o Bonucci indagati, ma la Juve non rischia


Seppure tra le fila degli indagati vi siano il tecnico e (aspettando la conferma da Bari) il centrale difensivo della squadra bianconera, la società sportiva Juventus non rischia di perdere nè lo scudetto nè tantomeno l’ammissione alla prossima Champions League.

E’ la Federcalcio ad esprimersi in prima persona parlando in merito agli sviluppi delle inchieste di Cremona e Bari.«Chiariremo all’Uefa che un eventuale deferimento per responsabilità oggettiva sarebbe di “trascinamento” e non diretto», queste le parole che escono dagli uffici della federcalcio.

Il punto semmai è capire perchè questa necessità di chiarire l’eventuale posizione della Juventus.Tutto nasce dall’atto di deferimento che Palazzi ha inviato a Sampdoria e Spezia per le posizioni di Bertani e Carobbio. I due tesserati hanno coinvolto le due società in quanto accusati di «associazione» in virtù dell’articolo 9 del codice di giustizia sportiva inserito ironia della sorte dopo il caso calciopoli. Questa «estensione» della responsabilità oggettiva alle società che hanno tesserato delle persone accusate di associazione anche dopo che si siano commessi fatti illeciti, è la novità dell’ultimo deferimento. Ieri sembra che uno dei legali della Juventus, leggendo le carte dell’inchiesta di Cremona, abbia ventilato l’ipotesi di questa responsabilità oggettiva a scoppio ritardato anche per il club campione d’Italia.

In caso di deferimento della Juventus per questa «estensione», sarà davvero necessario che la Federcalcio intervenga con l’Uefa perché la regola è al momento ambigua: non si può iscrivere a Coppe europee la società che sia «coinvolta» in maniera diretta o indiretta in vicenda di calcioscommesse. Un esempio recente è avvenuto l’anno passato quando l’Uefa ha tolto il Fenerbahce dalla Champions dopo il solo deferimento da parte della Federazione turca. In quel caso la federazione turca ha poi condannato i giocatori ma assolto il club.
Certo la vicenda è diversa perché in quel caso la giustizia ordinaria indagava proprio sul Fenerbahce, ma la decisione fu esclusivamente sportiva.

Nuove date per play-off e play-out della Serie B


Nella giornata di ieri la Lega calcio di Serie B ha provveduto a modificare le date di play-off e play-out.

Le nuove giornate sono le seguenti:mercoledì 30 maggio (gara di andata, 6°-3° alle 18.30 e 5°-4° alle 21.00) e sabato 2 giugno (gara di ritorno, 4°-5° ore 18.30 e 3°-6° ore 21.00).
La è invece finale prevista per mercoledì 6 giugno (gara di andata, ore 20.45) e sabato 9 giugno (gara di ritorno, ore 20.45).

I play-out si giocheranno invece domenica 3 giugno (gara di andata alle ore 20.45) e venerdì 8 giugno (gara di ritorno alle ore 20.45).
A tale proposito vengono anticipate le ultime due giornate di campionato, che verranno disputate al sabato anzichè alla domenica.