Calciopoli : Bergamo e Pairetto dovranno risarcire i danni

Stavolta è toccata alla Corte dei Conti intervenire in merito allo scandalo che colpì il mondo del calcio a tutti i livelli nel 2006. La sanzione stavolta è stata emessa nei confronti degli arbitri e dei loro diretti superiori, Bergamo e Pairetto, chiamati a risarcire la Federcalcio del danno d’immagine subito.

Si tratta di persone che erano già state condannate anche dalla giustizia ordinaria con una sentenza del Tribunale di Napoli del novembre del 2011. Ecco nel dettaglio le sanzioni:

Paolo Bergamo – 1 milione di euro
Pierluigi Pairetto – 800 mila
Innocenzo Mazzini – 700 mila
Tullio Lanese – 500 mila
Massimo De Santis – 500 mila
Tiziano Pieri -150mila
Salvatore Racalbuto – 150mila
Salvatore Dattilo – 50mila
Marco Gabriele – 50mila
Paolo Bertini – 50 mila
Gennaro Mazzei -30 mila
Stefano Titomanlio – 20 mila
Claudio Puglisi – 10 mila
Fabrizio Babini – 10 mila