Suarez minacciato di morte da chi non lo vuole via da Liverpool

Il futuro di Luis Suarez è a tinte di fosche e negli ultimi tempi, anche qualcosa di più pesante pare essere arrivato sul suo capo: secondo il Daily Star infatti, l’attaccante uruguaiano del Liverpool sarebbe stato minacciato di morte su Twitter in caso di passaggio all’Arsenal.

Tuttavia il direttore generale dei Reds, Ian Ayre havoluto provare a spegnere gli ardori in conferenza stampa dalla tournée in Thailandia: “Abbiamo rifiutato due offerte dall’Arsenal perché non abbiamo alcuna intenzione di cederlo”.

Eto’o minacciato: Vogliono uccidermi

Non ha partecipato alla Coppa d’Africa a causa dell’eliminazione del suo Camerun addirittura nelle qualificazioni, ma il calcio africano fa comunque rumore anche all’indomani della conclusione della rassegna continentale.

Infatti Samuel Eto’o ha dichiarato pubblicamente di sentirsi in pericolo di vita in seguito alle minacce di morte ricevute.” Alcuni dirigenti della Federazione vogliono uccidermi. In nazionale vivo sotto scorta, un poliziotto dorme davanti alla mia porta. Non lo faccio per snobismo ma solo per la mia sicurezza. Non metto mai la maglia della nazionale che ci dà la federazione, la chiedo direttamente allo sponsor. Non mangio con i miei compagni di squadra per evitare che mi mettano del veleno nel cibo”. il fuoriclasse ha affermato che “ci sono alcuni signori che vogliono continuare a gestire soldi di noi (giocatori), che si permettono di viaggiare in prima classe, di abitare belle case, di guidare belle auto pensando di farlo col sudore della fronte”.

“In realtà queste persone pensano solo a riempirsi le loro tasche. Ogni persona della FECAFOOT (la federazione nazionale di calcio) desidera solo di guadagnare di più”, ha aggiunto Etò’o per gli utenti che gli chiedevano che cosa era sbagliato nel calcio camerunense di oggi. Per Etò’o, bisogna “perseguitare queste persone perché hanno dimostrato la loro incompetenza (…)”, queste le frasi  riportate sul sito camerunese ‘I Wandà.

Aronica picchia un giornalista e poi lo minaccia: “Ti ammazzo”

Episodio molto spiacevole nel post gara di Napoli – Udinese, infatti, stando a quello che riposta la Gazzetta dello Sport, il difensore del Napoli Salvatore Aronica avrebbe avuto una disputa poco delicata con un giornalista, scagliandosi contro di lui, prima verbalmente, usando frasi come “ti ammazzo” e poi addirittura colpendolo con schiaffi e una gomitata. Subito dopo sarebbero arrivate le scuse del palermitano ma non è escluso il rischio querela.