Fotomodella argentina palleggia come Messi

castillo

E’ un Messi al femminile Fiorella Castillo, fotomodella, soubrette, show girl argentina. La 24-enne sudamericana è una tifosissima di Leo Messi, numero  10 del Barcellona e dell’albiceleste e a quanto si vede, anche calzando tacchi altissimi, ci sa fare con il pallone.

Jerome Boateng: la compilation in Rete della sua caduta

messi boateng

Il gran goal di Messi ieri sera in Barcellona – Bayern Monaco è rimasto impresso nella mente di molti: la finta che ha permesso all’argentino di smarcarsi, con relativa caduta del difensore tedesco Jerome Boateng ha però provocato una forte reazione in Internet , dato che il povero difensore bavarese è diventato oggetto di simpatiche vignette che ne spiegano la distesa a terra.

Ronaldo: pago io per Messi nella mia squadra

Ronaldo sta svolgendo tutti i ruoli nel calcio: dopo una carriera felicissima, condita da numerosi successi, l’ex stella brasiliana si è dedicato all’organizzazione degli scorsi Mondiali di Brasile 2014 ed ora, nei passi di co-proprietario dei Fort Lauderdale Strikers, squadra che disputa la Nasl (la seconda Lega del Nord America), vuole diventare anche dietro la scrivania il numero uno.

E pensando in ottica calciomercato, Ronaldo pensa ad un colpo da sogno: «Pagherei di tasca mia per comprare Messi». Ed ha specificato quali sono le sue intenzioni: «Questo club sarà grande e non avremo limiti. Messi e Cristiano Ronaldo, perché no? In pochi anni saremo in grado di comprarli. Niente è impossibile. Gli Stati Uniti sono il secondo paese al mondo dopo Cina, dove il calcio cresce di più. Molti giocatori famosi vogliono venire a giocare in Florida per la qualità della vita. Chi non vorrebbe vivere qui?», ha chiosato Ronnie.

Messi e Barcellona: il muro dei 400 goals è vicinissimo

Messi ed il Barcellona sono entrambi a soli tre goals da un traguardo prestigioso: il muro delle 400 reti. Se per l’argentino il numero si riferisce all’intera carriera con la maglia blaugrana, per il club invece il numero tondo rappresenta le reti segnate in Champions League da quando la competizione, stagione 1992-93, ha utilizzato l’attuale formula dei gironi (prima fase) ed eliminazione diretta (seconda fase).

Il precedente centenario per Messi arrivò il 16 febbraio 2013 quando portò i suoi alla vittoria con una doppietta nel 2-1 sul campo del Granada. Il muro dei 100 fu superato solo tre anni prima, il 16 gennaio 2010, quando sempre con una doppietta,stavolta contro il Siviglia mentre il 2 novembre 2011 in Champions League contro il Viktoria Plzen la sua tripletta gli fece valicare la soglia delle 200 reti.

Per il Barcellona invece le 400 reti nella massima competizione europea per club sono un numero impressionante: 200 gli incontri finora disputati, cifra raggiunta soltanto da Real Madrid (208) e Manchester United (200), in 19 complessive partecipazioni.