Mandzukic si offre a mezza Europa, ma strizza l’occhio alla Juventus

Mario-Mandzukic

Mario Mandzukic è in vetrina. Senza dubbio è uno dei gioielli dell’Europeo in Polonia e Ucraina, a dispetto dell’eliminazione con la sua Croazia; dopo essere  andato in goal anche contro l’Italia, tanti club di Serie A sono subito piombati sulle sue tracce.

Ivan Cvjetkovic, agente del calciatore, ha menzionato Juventus, Fiorentina, e anche la Premier League:  insomma, sembra che tutti vogliano il gioiello del Wolfsburg.

“E’ presto per parlarne, devo prima discuterne con Mario” ha fatto sapere il suo curatore, “e devo capire con lui quale possa essere la soluzione migliore. Non scordiamoci che ha ancora due anni con il Wolfsburg, sebbene sia pronto per una nuova, grande avventura”.

Il procuratore sa fare il proprio mestiere e tiene, per ora, il piede in due scarpe. “Circolano tante voci, è un top player ed ha tante possibilità davanti a sé. All’Europeo si è messo in mostra, forse in Italia non lo conoscevano molto, ma ha fatto bene alla Dinamo Zagabria prima ed al Wolfsburg poi. Presto per dare una squadra piuttosto che un’altra, lunedì incontrerò il club e ne saprete di più”.

Poi aggiunge che Mario “vuole giocare in una competizione europea, è una delle ragioni per cui potrebbe prendere le valigie in mano. Sono certo che troveremo una soluzione, tutti insieme.
E’ un grande fan della Juventus, a chi non piacerebbe? E’ un grande club, ma è presto per dire dove andrà, lo ripeto”.