Beckham agli ordini di Wenger, ma solo per stare in forma

Il manager dell’ Arsenal , Arsène Wenger, ha confermato che David Beckham si sta allenando con il club nel centro di allenamento di Hertfordshire. Beckham è attualmente senza un club dopo aver lasciato i Los Angeles Galaxy alla fine della scorsa stagione di Major League Soccer.

“Mi ha chiamato,” ha detto l’allenatore francese. “Mi ha chiesto se poteva venire per mantenersi in forma. Non ha fatto nulla per molto, molto tempo. E’ solamente per stare pronto fisicamente. Non c’è alcuna speculazione su una sua possibile firma di contratto.”

Lo Spice – Boy appare determinato nel proseguire la sua carriera calcistica. Come riportato da più parti negli ultimi mesi gli sono arrivate circa una dozzina di proposte da ogni parte del mondo. E non è neanche la prima volta che si allena con i Gunners, aveva già fatto così nel break del 2008 e nell’inverno del 2010 , mentre nel gennaio del 2011 si era unito al Tottenham.

 

Dal Qatar proposta indecente per Beckham

 

 

 

 

 

Nemmeno il tempo di godersi un pò di vacanza che già lo cercano. Vita dura quella del “povero” David Beckham, il quasi trentottenne ex di Real Madrid, Milan e Manchester United. Dopo aver terminato l’esperienza con i Los Angeles Galaxy poco più di un mese fa, lo Spice Boy potrebbe ripartire dal Qatar. Attualmente il piede destro più famoso d’Inghilterra è senza contratto, ma il Sun rivela che per lui sarebbe pronto un biennale da 20 milioni di sterline nell’emirato arabo. Il tabloid britannico, citando un’anonima fonte vicina agli ambienti della Qatar Stars League, spiega che Beckham è “l’unico in grado di rilanciare l’immagine del calcio in questo campionato”. Per lui sarebbe inoltre pronto un ruolo da ambasciatore per il Mondiale del 2022, in programma proprio nel paese del Medio Oriente. Un sogno da mille e una notte, insomma.

Kakà: verso i Los Angeles Galaxy per sostituire Beckham (video)

Via un’icona se ne fa un’altra. Questo in linea di massima il pensiero della dirigenza dei Los Angeles Galaxy. Il club californiano, per sostituire David Beckham, ha pensato a Ricardo Kakà. Il brasiliano continua a non trovare spazio nelle gerarchie di Mourinho ed è considerato il giocatore ideale per raccogliere l’eredità dell’inglese, sia sotto il profilo sportivo che sotto quello del marketing. Effettivamente sarebbe un ottimo ingaggio per proseguire nella promozione del brand Galaxy.

Beckham: niente ritiro, pronto il West Ham (video)

Facile immaginare lo striscione “Beck is back”, qualora l’eterno David tornasse a giocare in patria. Quel che è certo riguarda le intenzioni dell’ex numero 7 del Manchester United: sulle spalle 37 primavere e nessuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo. Il piede destro più famoso d’Inghilterra si prepara soltanto a chiudere la sua esperienza nei Los Angeles Galaxy e molte società hanno drizzato le antenne. Il Psg si è chiamato fuori smentendo un interessamento, mentre la stampa d’oltre Manica riferisce che il West Ham e’ pronto a presentare un’offerta. Suggestiva quindi l’ipotesi di un nuovo esordio in Premier per Beckham, anche se lui resta attratto da sfide più “estreme”. Potrebbe infatti seguire le orme di Alessandro Del Piero ed approdare in Australia, poiché Melbourne Heart e Perth Glory avrebbero gia’ avviato i contatti con gli agenti del giocatore.