Fly Emirates: anche il Real Madrid sposa la compagnia araba

Il presidente del Real Madrid da l’avvio al restyling in casa: dopo il cambiamento tecnico, arriva un nuovo sponsor a sostituire il colosso Bwin, che dopo un accordo di 6 anni in scadenza il prossimo 30 giugno, diventerà socio ufficiale.

Sulle maglie dei blancos apparirà dalla prossima stagione il nome Fly Emirates: Florentino Perez e Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente di Fly Emirates, presenteranno il prossimo giovedì il nuovo accordo di sponsorizzazione che legherà la compagnia aerea, facendo così diventare il Real Madrid il quinto club calcistico ad essere sponsorizzato da Fly Emirates, insieme ad Arsenal, Milan, Amburgo e PSG.

Wenger a rischio? Ai bookies non sembra

Anche quest’anno l’Arsenal si avvia ad una stagione con solo insuccessi in bacheca e ciò accade ormai da otto anni. In Premier League non ha mai lottato per il titolo, mentre in Capital One Cup è stata eliminata dal Bradford nonostante le tre categorie di differenza. In FA Cup, l’Arsenal ha scelto di farsi eliminare dal Blackburn al Fly Emirates.

Poi l’andata degli ottavi di Champions League ha visto come risultato un 1-3 interno contro il Bayern Monaco. Si direbbe che siamo vicini alla fine del regno francese di Wenger ed invece la sua presenza anche l’anno prossimo sulla panchina dei Gunners ha una quota di 1,20 mentre per l’addio siamo a 4,00.