Bojan , ciao Italia: firma con l’Ajax

Dopo un biennio italiano con le maglie di Roma e Milan per nulla soddisfacente, l’ancora giovane Bojan lascia l’Italia per accasarsi , solo a titolo temporaneo , con la maglia dei Lancieri di Amsterdam .L’accordo è stato raggiunto dal Barcellona, club titolare del suo cartellino, sulla base di un prestito di un anno con opzione per il secondo.

Il Milan punta sull’alta velocità di Bojan

Alla vigilia della delicatissima sfida di San Siro contro il Malaga, a Milanello si guardano anche i numeri e le statistiche. Specialmente di Bojan, giovanissimo talento fortemente voluto da Allegri.

L’ex blaugrana ha messo insieme 448 minuti (381 in campionato e 67 in Champions), 1 goal, 7 assist, 13 cross, 117 passaggi riusciti e 14 negativi. Certo non sono numeri da capogiro e non dicono granché; però danno un’idea, seppur ancora timida, di quanto il 22enne spagnolo vada di fretta.

Eh sì, lo disse anche Zeman: “Il ragazzo non ha pazienza, vuol giocare.” Come si potrebbe dargli torto dopotutto? Bojan è stato abituato a bruciare tappe e record. A nove anni giocava con quelli di dieci, a dieci con quelli di undici; è stato il più giovane titolare nella storia del Barcellona, il più precoce della Liga, il più giovane a segnare al Camp Nou e a mettere insieme cento presenze con i catalani. E ancora: Rijkaard lo fece esordire in Europa a soli 17 anni e 25 giorni, contro il Lione.

Quindi è lecito immaginarlo scalpitante, in attesa di una maglia da titolare per domani sera. Bojan ha sin qui fatto sempre bene, non ha incantato ma ha fatto intravedere ciò che fu poco più di un lampo a Roma e certezza al Barça. Adesso anche il Diavolo vuole andare di fretta, deve recuperare punti, morale e consapevolezza. La linea verde in attacco sembra pagare e Krkic in coppia con El Shaarawy appare davvero come la ricetta per uscire definitivamente dalla crisi.

Malaga permettendo.

Bojan in volo verso Milano: la firma e poi Milanello

 

Bojan Krkic in questi istanti si trova in volo da Roma verso Milano, dopo essere partito da Fiumicino con il volo Alitalia numero AZ 02068. Il suo arrivo all’aeroporto di Linate è previsto intorno alle 15.30. Da li, verrà trasferito in via Turati per la firma del contratto con i rossoneri; autografo che, a quanto pare, verrà posto addirittura prima del CdA milanista, in programma nel tardo pomeriggio.

L’attaccante spagnolo si recherà successivamente a Milanello per prendere confidenza con la struttura e per conoscere i nuovi compagni di squadra.

Casa Milan: contattato il Barcellona per Bojan

 

La Gazzetta dello Sport odierna segnala il  nuovo obiettivo di mercato del Milan, già emerso ieri: Bojan Krkic.

Massimiliano Allegri avrebbe già dato il suo assenso all’operazione, dal momento che il calciatore di proprietà del Barcellona è in uscita dalla Roma. Braida e Galliani avrebbero già preso contatti con i  blaugrana e col giocatore, che tuttavia ha spasimanti sparsi in giro per l’Europa: su tutti Amburgo, Atletico Madrid e Malaga.

Roma: Bojan sempre più lontano da Trigoria

 

L’odierna edizione de “Il Tempo” sottolinea che Bojan Krkic potrebbe a breve lasciare la Roma. Sono tante le pretendenti per l’ex blaugrana (a tratti convincente nel progetto di Luis Enrique ma mai completamente esploso), che piace a Sampdoria, Milan, Tottenham, Arsenal, Valencia e Atletico Madrid, non necessariamente in quest’ordine di destinazione.

L’operazione è tuttavia di non semplice realizzazione, poichè prevede che ci sia anche il consenso al trasferimento del Barcellona, più una serie di passaggi burocratici che potrebbero far perdere  tempo prezioso, in considerazione del fatto che il mercato chiuderà i battenti estivi tra otto giorni.