Ronaldinho non si ferma mai, nuovo ingaggio per lui


Cina, River Plate, Dubai, tutte destinazioni mancate e Dinho non ha fatto altro che spostarsi all’interno del suo paese.

Ebbene si, passata una settimana dalla sua scomparsa misteriosa e divorziato dunque dal Flamengo, il (ex?) campione brasiliano ha firmato un contratto di sei mesi, fino dunque alla fine dell’anno solare con l’Atletico Mineiro. L’annuncio è stato dato dal presidente del club Alexandre Kalil, che lo ha portato con il suo aereo privato a Belo Horizonte, dove è stato presentato ai suoi nuovi compagni ed alla stampa.

“Questa è una nuova tappa della mia vita – ha spiegato Ronaldinho -. Quello che c’è stato al Flamengo è passato. Sto programmando la mia storia nell’Atletico Mineiro. La mia testa pensa solo a giocare a calcio”. Potrebbe già debuttare in campionato contro il Bahia di Paulo Roberto Falcao, sempre che la forma fisica glielo consenta.