Secco no dell’Assocalciatori al salary cap in Serie B

L’ANSA ha riportato pochi minuti fa la notizia che in merito alla decisione assunta dalla Lega di di introdurre a partire dal prossimo torneo un tetto agli stipendi dei calciatori, il degli stessi, ovvero l’Assocalciatori, si oppone totalmente . ”Mi viene da dire che ‘B’ sta per badante, perchè segue passo passo i presidenti – ironizza il presidente dell’Aic Damiano Questa norma avrà effetti contrari a quelli voluti, penalizzando i club finora più attenti alla sostenibilità. E i giocatori sceglieranno altre categorie o altri Paesi”.