Licenziamento in famiglia: a Cesena Igor lascia a casa Nicola

Tre sconfitte pesanti , di cui due in casa, condite da dieci goals subiti: neanche il legame di sangue ha salvato Nicola dall’esonero ricevuto dal fratello Igor, presidente del . Arrivato alla guida club bianconero a soli 33 anni , dopo aver allenato il Bellaria in Seconda Divisione, il fratelllo minore ha ricevuto la comunicazione in mattinata, dopo che l’allenamento veniva condotto dai preparatori atletici Chiodi e Vincenzi.

Ora in pole position per la panchina romagnola c’è Bergodi, ma occhio anche i nomi papabili di , vero esperto della cadetteria, Cavasin e nelle ultime ore è spuntato anche la possibilità di Franco Colomba