Tracollo Inter a Firenze e manca una settimana al derby

, eroe di giornata con una doppietta, ai microfoni di Sky dopo il match dichiara: “Siamo molto contenti e voglio ringraziare i nostri tifosi, che ci hanno sostenuti. Ci voleva questo risultato a dare la scossa. Adesso pensiamo subito al Bologna e a fare bene anche lì, continuiamo in questo modo. Stasera ho giocato da prima punta, cosa in genere mi piace meno, ma mi sono trovano benissimo. Ho segnato due gol e sono felice. Noi abbiamo sempre creduto nel terzo posto, ma, anche giocando bene a volte non è arrivato il risultato. La gara di stasera dimostra che però l’importante è la continuità”

4-1

Fiorentina (4-3-3): 1 Viviano; 40 Tomovic, 2 Gonzalo Rodriguez, 15 Savic, 11 Cuadrado (38’st Llama), 10 Aquilani, 7 Pizarro (24’st Sissoko), 20 Borja Valero, 23 Pasqual, 22 Ljajic, 8 Jovetic (27’st El Hamdaoui). A disposizione: 89 Neto, 4 Roncaglia, 5 Compper, 6 Sissoko, 9 El Hamdaoui, 12 Lupatelli, 18 Larrondo, 19 Llama, 21 Migliaccio, 27 Wolski, 30 Toni, 92 Romulo. Allenatore: Montella.

Inter (4-3-1-2): 1 Handanovic; 4  Zanetti, 23 Ranocchia, 40 Juan Jesus, 55 Nagatomo; 17 Kuzmanovic, 19 Cambiasso, 10 Kovacic (45’pt Alvarez); 14 Guarin (10’st Pereyra); 99 Cassano, 8 Palacio (30’st Schelotto). A disposizione: 27 Belec, 30 Carrizo, 6 Silvestre, 7 Schelotto, 11 Alvarez, 18 Rocchi, 21 Gargano, 24 Benassi, 31 Pereira, 42 Jonathan, 47 Colombi. Allenatore: Andrea

Marcatori: 12’pt Ljajic, 32’pt Jovetic, 9’st Jovetic, 19’st Ljajic, 41’st cassano
Ammoniti: Pizarro, Ranocchia, Juan Jesus, Pereyra, Savic