Lo Monaco inizia il derby: ho creato tutto io a Catania

Aria di derby in e per Giuseppe , amministratore delegato del che vanta una lunga militanza nella società catanese ha un sapore speciale: ”Ho lasciato tutto, ho costruito tutto quello che c’è li’. Non potrei mai rinnegare quello che è stato creato in 8 anni. Ora il , dopo un percorso partito da zero, è una delle società migliori in Italia a livello tecnico e economico. Non hanno toccato niente dal punto di vista tecnico, da bravi soldatini adottano le tattiche che ho sempre seguito per un derby”, dice Lo Monaco. Il Palermo è nelle zone basse della classifica, mentre il Catania può aspirare ad una posizione decisamente più nobile.

Noi lottiamo per la permanenza in Serie A, il Catania deve per forza puntare all’Europa. Un altro traguardo, per le potenzialità della squadra, sarebbe un fallimento”, dice Lo Monaco. ”Si è ribaltato quello che succedeva in passato, con il Palermo in corsa per le Coppe e il Catania in lotta per salvarsi. Negli ultimi 10 anni, il Palermo non ha mai giocato per questi obiettivi. Ora si ritrova ad inseguire un traguardo inedito, tutto diventa più difficile perché non c’è l’abitudine a competere in questa situazione”, ha chiosato Lo Monaco.