Kovacic: il numero 10 non conta

Primo incontro con la stampa italiana per il fresco neo interista Mateo che quest’oggi ha avuto la sua presentazione ufficiale. Accompagnato dal ds il giocatore si è sottoposto alle foto di rito e ha preso la parola,come si legge su Fcinternews.

Dopo le parole di circostanza (“Sono decisamente felice di essere qui, questo è un vero orgoglioso. L’ è un club importante”.) il centrocampista proveniente dalla si sente pronto per qualunque indicazione tattica riceva dal mister Stramaccioni: “Mi sento a mio agio in entrambe le posizioni; ma non decido io, bensì l’allenatore. A me piace molto la tattica, credo che da centrale posso dare veramente tanto. Meglio due o tre punte davanti? Decide l’allenatore, per me è indifferente”.

Ed in merito al numero 10, passato dalla spalle dell’olandese Sneijder alle sue, dice di non farci troppo caso: “Ne sono onorato, ma il numero non conta: sono io che gioco. Per San Siro, sono pronto”.