Thiago Silva non ce la fa, ancora emergenza Milan

Thiago_Silva

ormai ci ha fatto il callo: inventare formazioni dalle parti di Milanello è diventata un’abitudine, nessuno ci fa più caso. In vista del meneghino numero 277, il tecnico toscano deve definitivamente rinunciare a , assente dalla gara interna vinta contro la Roma.

S’infittisce la rete di misteri che nell’annata ha circondato il , perché il centrale brasiliano è stato dato in un primo momento già abile e arruolato per la partita con l’Atalanta, poi per quella di domani sera ed infine dichiarato Ko, con un lapidario “stagione finita”.

Le profezie Maya per il 2012 non fanno più sorridere il Diavolo, sembra davvero un anno  maledetto per Via Turati.

Anche in questa 37esima giornata l’allenatore rossonero dovrà quindi aprire il frigorifero e cucinare con quello che trova; 14 gli indisponibili (numero fisso o quasi, durante l’arco di tutta la stagione) ma la consapevolezza di dover arrivare sul campo con la carica giusta, per mantenere accesa la flebile fiammella del sorpasso sulla .

Le statistiche possono rappresentare l’ingrediente in più per la ricetta milanista: sin qui sono state disputate 276 stracittadine milanesi, con 108  vittorie rossonere (436 reti messe a segno) e 96 dell’ (406 i goals realizzati); in 72 occasioni è stata parità, ma non servirebbe a molto se da Trieste arrivassero solo notizie in bianco e nero.