Vertice AIA: vince ancora Nicchi

Fra citazioni illustri (Obama) con “Il meglio deve ancora venire” e ricorsi storici “ è come Luigi XIV, l’ è una monarchia assoluta. Liberiamola”, le elezioni per la carcia di presidente dell’, l’associazione italiana , ha rivisto la vittoria di Marcello Nicchi cui ieri l’assemblea dei votanti gli ha conferito il mandato per altri quattro anni. Battuto dunque lo sfidante Robert Anthony (208 preferenze contro 119), dopo accese polemiche di mancanza di democrazia all’interno dell’organismo rivoltegli dallo sfidante.

Alla proclamazione il presidente federale ha voluto stemperare i toni: “E’ stato un confronto serrato, alcune volte aspro nei toni, ma all’interno di un’associazione che è abituata al confronto e che rappresenta un mondo fondamentale per il calcio. Ho espresso il forte auspicio che ci sia una capacità di recuperare una dimensione di progetto unitario”.