ULTIMORA: Nessuno sconto per Conte, Lecce in LegaPro

Antonio per i prossimi dieci mesi non potrà seguire la Juventus dalla panchina. La sentenza arrivata pochi minuti fa dalla Corte di Giustizia federale non ha portato a nessuna riduzione per il tecnico campione d’Italia mentre in merito ai giocatori bianconeri Pepe e è stato riconfermato il proscioglimento relativo alla partita della stagione 2010-11 Udinese – Bari.

Resta prosciolto Di Vaio e restano i sei mesi per omessa denuncia a Portanova. Il invece dovrà lasciare la serie B mentre per quanto riguarda l’altra squadra della cadetteria implicata, il Grosseto, si sta ancora discutendo. A margine, la curiosità riguarda Pesoli, il giocatore che è rimasto incatenato per qualche giorno davanti al palazzo della FIGC: tutto confermato, rimangono i tre anni di squalifica.