Moratti: se fa bene al’Inter, cedo le azioni

L’insistenza delle voci che fanno del ricco miliardario indonesiano Erick Thohir il prossimo proprietario dell’intero pacchetto azionario nerazzurro hanno creato notevoli ipotesi sugli scenari possibili. Ed il patron , che si farebbe dunque da parte al 100%, lascia ancora forti dubbi. Ai giornalisti che lo assediavano fuori dagli uffici della Saras ha così risposto: «La delle quote è determinante solo se questa cosa ha vantaggi per l’, sennò lasciamo stare». Quindi la fattibilità esiste, anche se forse, non in tempi così rapidi. «Non credo siano giorni decisivi, si fanno sin troppe chiacchiere e il 90% non sono vere».

La questione è al primo posto non solo come moda, ma anche nella mente di Moratti che infatti ha risposto secco: «E’ importante».