Giovani promesse: Zakaria Bakkali e il cuore a metà (video)

 

 

Questo giovanissimo talento è una seconda punta classe ’96 di passaporto belga ma di origini marocchine; attualmente milita nelle nazionali giovanili del ma non è detto che più in là non opti per il . “Zaki” è stato premiato come miglior talento emergente della sua leva calcistica,  in occasione della Nike World Cup e ha un contratto con gli olandesi del Psv Eindhoven che scadrà nel 2015: l’accordo si è reso necessario per respingere i continui assalti da parte del .

I primi passi li ha mossi nel fiorente vivaio dello Standard Liegi ed è stato prelevato dalla sua attuale squadra nel 2008. E’ un brevilineo, che della rapidità nello stretto fa un’arma letale; tatticamente può occupare qualsiasi posizione avanzata, anche quella di prima punta (proprio a dispetto della sua struttura fisica) ma il suo potenziale si esprime al top accanto ad un centravanti di peso. Nonostante la carta d’identita dica che ha soltanto 16 anni, è già smaliziato e sa muoversi molto bene sulla linea dei difensori avversari, sfidando costantemente le regole del fuorigioco.
Non è da escludere un suo possibile inserimento nei ranghi della Prima Squadra, data la mentalità “verde” imperante nei Paesi Bassi, anche perché vanta già diverse presenze fra gli under 19 del Psv e gode della stima e della massima fiducia di tutto lo sfaff tecnico del club.
http://www.youtube.com/watch?v=UK7xcIbGi1w