Al Real Madrid? Ancelotti quasi certo e poi Cannavaro…

Non per la difesa dei blancos, che proprio oggi hanno visto la partenza del centrale portoghese Ricardo Carvalho , destinazione Principato di Monaco, ma, in vista dell’arrivo sulla panchina dei Reali di Spagna di Carlo , un possibile vice- potrebbe essere l’ex di ed appunto Fabio , che giunse in Spagna dopo la retrocessione in Serie B della Vecchia Signora nel 2006 e con il titolo di campione del Mondo.

Nell’intervista concessa al giornale sportivo Marca, Cannavaro non si scompone: “La verità è che ancora non so niente. Tornare al Real Madrid però sarebbe un grande onore per me. Ci sono già stato e sarebbe incredibile avere la possibilità di lavorare nuovamente a Madrid così come con Carlo Ancelotti. Lui è giusto per il Real visto che ha vinto con Milan, Chelsea e PSG e ha sempre l’appoggio dei giocatori nello spogliatoio. Ha tutto per vincere a Madrid. Mourinho? Non è bello che la sua avventura sia finita così. Cavani? E’ un attaccante completo. Partecipa al gioco e ha un grande istinto del gol. Ha fame, forza e talento”.