Llorente chiede il rispetto per ora, poi a gennaio…

Torna alla carica Fernando , cercato dalla fino agli ultimissimi istanti del mercato di agosto. Rimasto in terra basca non senza qualche problema con i tifosi che inizialmente non gli hanno risparmiato rimproveri per il tira e molla, dopo il match di ieri che lo visto andare a segno nel pirotecnico 3-3 contro l’Espanyol, il centravanti (riserva) della Spagna si è lasciato andare di fronte ai microfoni di “Cadena Ser” in alcune dichiarazioni ad effetto.

“Mi fa male che ci sia gente contro di me. Mi fa male che si dubiti di me, ho sempre dato tutto per l‘Athletic“‘. “Questo periodo è stato duro. Ho dovuto prendere decisioni difficili e in certe situazioni non sai mai come va a finire”.

In merito al mercato è stato molto netto: “Sì, in gennaio sono libero di negoziare e di trovarmi una nuova squadra però al momento voglio mettere la cosa da parte e aiutare la mia squadra: quanto meno si parla di me, meglio è”.

“Anche quando me ne andrò io sarò sempre dell’Athletic: è la squadra che mi ha dato tutto, che mi ha cresciuto da bambino. Però se me ne andrò da qui nessuno si deve arrabbiare con me. È una decisione personale e la gente la deve rispettare”.