Toni: sono tornato per giocare

Luca è tornato, almeno a parole, a Firenze per essere uomo determinante in viola come nel biennio 2005-07 quando si prese il titolo di cannoniere e la maglia numero 9 della nazionale.

Nell’ambito della conferenza stampa per l’evento organizzato dalla e dallo sponsor Mazda ha dichiarato: “Me la sento sempre di giocare. Spero di riuscire a far vacillare Montella, anche se non so ancora quanti minuti ho nelle gambe. Sarà il mister a decidere, comunque, io spero di scendere in campo, anche se l’importante è vincere”.

Per ora solo l’amichevole contro l’, in cui è andato a segno dopo soli 15′: “Penso di aver dimostrato di essere all’altezza di certi ritmi. Non mi aspettavo questo calore dei tifosi, mi ha fatto tantissimo piacere e non vedo l’ora di scendere in campo per dimostrare la mia voglia e aiutare la squadra. Ora cercherò di prendere questi applausi quando le partite contano”.

E per il compagno di squadra dice: “E’ un fuoriclasse, questa sarà la sua stagione, ne sono sicuro. Voglio vederlo esultare in campo, penso che quest’anno si toglierà grandi soddisfazioni”.