Rientro in Champions per Drogba: il Galatasary si affida all’ivoriano

Torna Didier ad affrontare la , torneo che lo ha visto vincente nello scorso mese di maggio e poi volare verso la Cina per un’avventura terminata ben prima di quanto previsto. E stasera nello stadio di casa, Ali Sami Yen di Istambul, le ambizioni del si scontreranno con i tedeschi dello Schalke 04.

Il ‘Galata’ aspetta con un certo nervosismo ma anche con fiducia il match d’andata in quanto i tedeschi paiono lontani dalla miglior forma e con diversi problemi di formazione.
Fatih , tecnico del club turco, ha dichiarato che non bisogna fidarsi. “Non importa quali assenze abbia la compagine tedesca: sappiamo molto bene quanto sia una squadra ben disciplinata. La stampa considera lo Schalke debole, però non dobbiamo prenderla alla leggera: vengono in con l’obbiettivo di sconfiggerci e non dobbiamo dargliene l’opportunità” ha assicurato Terim.

Il Galatasaray, oltre a vantare una campagna acquisti notevole nello corso mese di gennaio con l’arrivo di Drogba (eccellente il suo debutto nel torneo turco) e dell’ex interista , ha fra le sue fila l’ ex-madridista Hamit Altintop, che nel pioedo 2003-2007 vestì la maglia con i colori dello Schalke.

Delle ultime 12 partite, i tedeschi hanno vinto una sola e neppure il cambio in panchina, con il passaggio di consegne da Huub Stevens a Jens Keller sembra essere servito a fornire la svolta necessaria.

Una buona notizia è sicuramente il rientro in squadra dell’attaccante olandese Klaas-Jan Huntelaar, che ha saltato gli ultimi due incontri di Bundesliga per una lesione all’occhio.
Lo Schalke spera di far valere la sua solidità che gli ha permesso l’accesso agli ottavi di finale. vanta inoltre un’imbattibilità che dura dalla semifinale all’Old Trafford della stagione 2010-11.

Probabili formazioni: Galatasaray (3-5-2): Muslera; Nounkeu, Kaya, Eboué; Snejder, Selcuk Inan, Felipe Melo, Riera, Amrabat; Drogba, Burak Yilmaz.

Schalke (4-2-3-1): Hildebrandt; Höger, Höwedes, Metzelder, Fuchs; Jones, Neustädter; Farfán, Draxler, Michel Bastos; Huntelaar.Árbitro: William Collum (ESC).Stadio: Ali Sami YenHora: 20.45 calcio d’inizio.