Mano di Dio, anche in Asia ci provano

La Mano di Dio, o Mano de Dios nella sua versione  originale, può essere una soltanto, ovvero quella di Diego Armando Maradona, quando superò Shilton in uscita nel corso dei Mondiali 86 in Messico nel match storico Argentina – Inghilterra. Ogni tentaativo di replica deve essere considerato un maldestro tentativo di imitazione, soggetto alla punizione dell’arbitro. Questo deve aver pensato Yang Xucentrocampista dell’Shandong Luneng che nel match di Champions League  prova a sorprendere su uno spiovente tutta la difesa avversaria. Ma al calciatore cinese le cose andranno diversamente….