Lazio – Mauri: addio capitano dopo 10 anni

Mauri Lazio

 

e la si dicono addio dopo quasi 10 anni: 241 presenze in Serie A e 41 reti. ecco una delle reti più belle che il capitano biancoceleste ha segnato con le Aquile: nel derby capitolino del marzo 2012, Mauri portò ala vittoria i suoi siglando una splendida rete sotto la Nord.

 

SERIE A 2011/2012 – 26^ giornata
4 marzo 2012 – Roma, stadio Olimpico, ore 15

ROMA-LAZIO 1-2
10′ rig. Hernanes (L), 16′ Borini (R), 62′ Mauri (L)

ROMA (4-3-3) Stekelenburg; Taddei, Juan (77′ Bojan), Heinze, José Angel; Simplicio, De Rossi, Pjanic (67′ Marquinhos); Totti, Borini, Lamela (8′ Lobont) (a disp. Rosi, Kjaer, Greco, Piscitella). All. Luis Enrique
LAZIO (4-2-3-1) Marchetti; Scaloni, Biava, Dias, Garrido; Ledesma, Matuzalem; González, Hernanes (87′ Diakité), Mauri (85′ Alfaro); Klose a disp. Bizzarri, Sbraga, Zampa, Candreva, Kozak). All. Reja

Arbitro: Bergonzi di Genova (Niccolai-Copelli, IV° Rocchi)
Ammoniti: Heinze, Borini, Bojan, Totti (R), Scaloni, Matuzalem, Biava, Mauri, Diakité (L)
Espulsi: al 7′ Stekelenburg (R) per aver interrotto fallosamente una chiara occasione da gol, all’86’ Scaloni (L) per doppia ammonizione