Ben Otto “Italiani” nella nazionale colombiana

Il ct della Colombia, l’argentino Josè Peckerman ha reso noto oggi la lista dei 25 giocatori, dei quali ben otto militano in clubs italiani. I sudamericani disputeranno per le qualificazioni ai Mondiali 2014, il 12 ottobre prossimo il match contro il Paraguay a Barranquilla. Nella stessa città e quattro giorni dopo la nazionale colombiana sosterrà un’amichevole contro il Camerun. Ecco la lista.

Portieri: David Ospina (Nizza), Faryd Mondragon (Deportivo Cali) e Camilo Vargas (Independiente Santa Fe).
Difensori: Cristian Zapata e Mario Alberto Yepes (Milan), Camilo Zuniga (Napoli), Aquivaldo Mosquera (Amèrica, Messico), Carlos Valdès (Philadelphia Union-USA), Pablo Armero (Udinese) e Gilberto Garcia (Deportivo Pasto).
Centrocampisti: Fredy Guarin (Inter), Elkin Soto (Mainz 05, Germania), Carlos Sanchez (Valenciennes), Edwin Valencia (Fluminense), Juan Guillermo Cuadrado (Fiorentina), Aldo Leao Ramirez (Morelia, Messico), James Rodriguez (Oporto), Juan Fernando Quintero (Pescara), Dorlan Pabon (Parma) e Macnelly Torres (Atlètico Nacional).
Attaccanti: Carlos Bacca (Brujes, Belgio), Radamel Falcao Garcia (Atletico Madrid), Jackson Martinez (Oporto), Carlos Darwin Quintero (Santos Laguna) e Teofilo Gutierrez (Atletico Junior).

Zapata torna in Italia, sarà Milan!

Il Villareal continua la smobilitazione e dopo aver rimpolpato la Fiorentina, cede al Millan il difensore colombiano di 25 anni Cristian Zapata. Il trasferimento avviene con la formula del prestito per un anno, forse nella speranza che i sottomarini gialli facciano presto ritorno nella Liga.

L’ufficializzazione è arrivata dal comunicato apparso sul sito della squadra spagnola. Con l’arrivo dell’ex udinese, si chiude la porta all’arrivo di Tevez e  Dzeko: i due infatti sono extra – UE come il colombiano. Prende allora davvero corpo la possibilità dello scambio Cassano – Borriello come vociferato nelle ultime ore.

Benzema, Forlan, Buffon: tra tanti che partono c’è anche chi resta

buffon
Tra tanti che vogliono cambiare maglia e altri che non vengono confermati dalle rispettive società, c’è anche chi afferma il contrario a volte eludendo le aspettative e i sogni dei possibili nuovi tifosi. Buffon, Benzema e Forlan non si vedono con altre maglie, affermano di avere un contratto e di volere restare nelle rispettive squadre. Ovviamente siamo solo all’inizio del calciomercato e, si sa, a volte le voci sono prive di fondamento, altre invece ce l’hanno e le smentite di più o meno clamorosi cambi di maglia devono, a loro volta, venir smentite. Al momento possiamo solo affidarci a queste affermazioni, inserendo ancora i tre giocatori nella stessa formazione dell’anno precedente. Gianluigi Buffon a difendere la porta juventina, Karim Benzema e Diego Forlan nei reparti d’attacco di Real e Atletico Madrid. Il primo dei due attaccanti, il francese, afferma di sentire la fiducia di Mou, il tecnico che fino a questo momento ha dimostrato più il contrario, il secondo, l’uruguaiano, non sarà diretto dal mister con cui ha avuto divergenze nel finale di stagione. Per i due attaccanti al momento sono ragioni più che sufficienti, il tempo e il calciomercato ci diranno se a queste parole seguiranno i fatti. Altra conferma in Spagna per una panchina: Pepe Mel e il neopromosso Betis Siviglia continueranno insieme questo nuovo corso in “primera”. Riguardo agli incroci Italia-Spagna, Zapata dell’Udinese sembra molto vicino al Villarreal, mentre ieri Sky Sport 24 parlava di un interessamento della Juventus per Álvaro Arbeloa del Real.