Cerci non ha paura: “Al Torino per decidere le partite”

Se son rose fioriranno. I gigli non hanno funzionato.

Nella conferenza stampa che lo ha presentato al mondo granata, Alessio Cerci non dissimula la voglia di tornare protagonista in Serie A: “Al Torino posso dare molto, so di avere le qualità per decidere le partite. Fisicamente sto bene, la preparazione l’ho fatta regolarmente con Montella (a Firenze, ndr): ora vedremo in settimana come mi allenerò e come mi troverò con i compagni. Poi, ovviamente, sceglierà Ventura.”

Il 25enne di Velletri vuole prendersi una bella rivincita, dopo le ultime stagioni tutt’altro che esaltanti; e ha già le idee chiare sulla prossima giornata di campionato: “Occhio al Pescara, che arriva da una sconfitta e che vorrà rifarsi; ma noi dobbiamo vincere: è l’esordio all’Olimpico e ci teniamo tantissimo a far bene davanti ai tifosi”.