Eire: ct a tempo dopo il Trap

Dopo le dimissioni di Giovanni Trapattoni da commissario tecnico dell’Eire, è stato scelto come successore temporaneo per la nazionale King, ex tecnico dell’Irlanda Under 21 che rimarrà in carica  fino a quando la federazione non avrà sciolto le riserve sul prossimo ct.

Mangia: nessun contatto fra me ed il Milan

Intervenuto durante il premio “Nereo Rocco”, Devis Mangia ha risposto ai microfoni di Sky in merito ad un suo possibile futuro a tinte rossonere, nel caso che il tecnico Allegri non avesse una stagione poositiva.”Sono cose che non esistono. Non c’è nulla e non c’è mai stato nulla in questo senso. Per fortuna poi nessuno mi ha tirato in ballo. Del resto io non ho mai aperto bocca su questa questione

Ufficiale: Mangia lascia l’Under 21, arriva Di Biagio

Devis Mangia non è più l’allenatore dell’Under 21. Lo ha reso noto la federazione in un comunicato dello stesso tecnico che ha voluto ricordare la sua esperienza in questi mesi alla guida degli azzurrini.

“Ringrazio il presidente Abete e tutta la Figc per la straordinaria esperienza che mi hanno consentito di fare in questi mesi alla guida dell’Under 21, ricevendo il massimo dell’appoggio e della disponibilità dal Club Italia, ma dopo uno splendido Europeo desidero tornare all’attività quotidiana sul campo e arricchire ulteriormente il mio bagaglio professionale”. Al suo posto arriva Luigi Di Biagio, già nello staff tecnico federale come allenatore dell’Under 20.

Italia – Inghilterra Under 21: il tabellino

INGHILTERRA (4-2-3-1): Butland; Clyne, Caulker, Dawson, Robinson; Lowe, Henderson; Shelvey (74′ McEachran), Redmond, Sordell (65′ Chalobah); Wickham (81′ Delofuenso).
A disposizione: Rudd, Steele, Smith, Wisdom, Lees, Zaha, Lansbury.
Allenatore: Pearce

ITALIA (4-4-2): Bardi; Donati, Caldirola, Bianchetti, Biraghi; Florenzi, Verratti, Marrone (87′ Rossi), Insigne; Immobile (59′ Gabbiadini), Borini (78′ Destro).
A disposizione: Colombi, Leali, Capuano, Regini, Bertolacci, Crimi, Sansone, Paloschi, Saponara.
Allenatore: Mangia

Arbitro: Antony Gautier

Ammoniti: Lowe (IN), Clyne (IN), Bianchetti (IT), Insigne (IT)

Reti: 79′ Insigne (IT)

I convocati per lo stage dell’Under 21

Sono 28 i giovani azzurrini convocati da Devis Mangia per lo stage in previsione della rassegna  continentale del prossimo giugno in Israele.

Portieri: Bardi (Novara), Colombi (Modena), Leali (Virtus Lanciano);
Difensori: Antei (Sassuolo), Bianchetti (Verona), Biraghi (Cittadella), Caldirola (Brescia), Capuano (Pescara), Crimi (Grosseto), Donati (Grosseto), Frascatore (Sassuolo), Regini (Empoli), Romagnoli (Spezia), Sala (Amburgo);
Centrocampisti: Baselli (Cittadella), Bellomo (Bari), Bertolacci (Genoa), Fedato (Bari), Florenzi (Roma), Insigne (Napoli), Marrone (Juventus), F.Rossi (Brescia), Sansone (Parma), Saponara (Empoli), Viviani (Padova);
Attaccanti: Gabbiadini (Bologna), Immobile (Genoa), Paloschi (Chievo Verona).

La lista di Mangia per l’Europeo: attacco super

La Gazzetta dello Sport ha pubblicato nell’edizione on-line l’elenco dei giocatori che il tecnico Devis Mangia intende portare con sè al prossimo Europeo Under 21 in Israele a giugno.
Data la  concomitanza con la Confederation Cup, c’era attesa per le scelte che riguardavano la parte  offensiva: Destro e Verratti sono nella lista di Mangia mentre De Sciglio andrà con Prandelli.

Portieri: Bardi, Colombi, Leali.
Difensori: Bianchetti, Biraghi, Caldirola, Capuano, Donati, Regini.
Centrocampisti: Bertolacci, Crimi, Florenzi, Marrone, Rossi.
Attaccanti: Gabbiadini, Immobile, Insigne, Paloschi, Saponara.

Devis Mangia: un occhio all’Under 21 e poi al Verona?

Conferenza stampa interessante  quella tenuta dal tecnico milanese dell’Under 21, Devis Mangia , in vista del doppio impegno amichevole della sua rappresentativa: «Sono dispiaciuto per le assenza di Santon e Zaza. La gara contro la Russia rappresenta un appuntamento importante, sarà un bel test per valutare le nostre condizioni. Voglio verificare le condizioni di alcuni giocatori, con qualche modifica rispetto alle ultime uscite. Interessamento del Verona? Sono concentrato al mille per mille sull’Europeo, anche se girano delle voci di un interessamento del Verona. Prima voglio giocarmi questo Europeo, poi valuteremo tutte le situazioni del caso».

Si rompe una mano mentre gira uno spot pubblicitario con la nazionale: è polemica in Germania

Il portiere dell’Eintracht Francoforte  ha subito una frattura alla mano mentre stava girando uno spot pubblicitario con l’Under 21 della squadra tedesca. Lo riporta la Associated Press precisando che è a rischio l’intera stagione.
Non sono stati forniti ulteriori dettagli su come il portiere, una promessa del calcio teutonico, si sia infortunato ne’ quale mano abbia subito la frattura. Trapp si è infortunato mentre era in ritiro con la nazionale in vista della partita contro Israele in agenda domenica. “La prima diagnosi parla di una frattura alla mano. Il giocatore tornerà oggi a Francoforte per una conferma della diagnosi da parte del medico del team Christoph Seeger” ha precisato il team attraverso un comunicato.

 

Paloschi torna in Nazionale

Ultimo impegno dell’anno solare per la nazionale Under 21 guidata da Devis Mangia che, in previsione dell’anno che lo porterà alla fase finale della rassegna continentale in Israele, affronta in amichevole la selezione nazionale di Serie B allo stadio Liberati di Terni martedì prossimo. La buona vena realizzativa hanno convinto il tecnico a richiamare Alberto Paloschi del Chievo mentre Alessio Romagnoli, Nicola Bellomo e Matteo Politano sono alla prima convocazione.

Portieri: Francesco Bardi (Novara), Simone Colombi (Modena), Mattia Perin (Pescara);
Difensori: Luca Caldirola (Cesena), Marco Capuano (Pescara), Alessandro Crescenzi (Pescara), Giulio Donati (Grosseto), Paolo Frascatore (Sassuolo), Alessio Romagnoli (Roma), Mario Sampirisi (Genoa);
Centrocampisti: Marco Crimi (Grosseto), Lorenzo Crisetig (Spezia), Alessandro Florenzi (Roma), Cristian Galano (Bari), Luca Marrone (Juventus), Jacopo Sala (Amburgo),Nicola Sansone (Parma), Riccardo Saponara (Empoli);
Attaccanti: Nicola Bellomo (Bari), Giuseppe De Luca (Atalanta), Alberto Paloschi (Chievo Verona), Matteo Politano (Perugia).

No agli Europei Under 21 in Israele: lo chiedono Drogba ed altri 60 calciatori

Sono circa una sessantina i calciatori che hanno inviato una lettera di protesta all’UEFA in merito all’organizzazione della prossima fase finale dell’Europeo Under 21 che si svolgerà in Israele nel giugno del prossimo anno.

I firmatari ritengono che il massimo organismo europeo calcistico abbia “chiuso gli occhi di fronte alla recente offensiva israeliana contro la Striscia di Gaza”, come riporta Nena News. Nella lettera i calciatori, tra cui Didier Drogba e Frédéric Kanouté, con Eden Hazard (Chelsea), Abou Diaby (Arsenal) e Jeremy Menez  (Paris Saint-Germain), esprimono quindi “solidarietà al popolo di Gaza che vive da molto tempo in stato di assedio, a cui sono negati i diritti umani fondamentali: la dignità e la libertà”, precisando che ” gli ultimi bombardamenti israeliani su Gaza, che hanno provocato la morte di un centinaio di civili, sono stati una nuova offesa alla coscienza del mondo”.