Serie A: Juve – Inter alla sera dell’Epifania

Sono stati stabiliti dall’assemblea della Lega di Serie A il calendario degli anticipi/posticipi delle prossime 8 giornate di campionato, fino al quarto turno di ritorno. Spicca fra tutte la classica Juventus – Inter che si affronteranno a Torino nella serata del giorno dell’Epifania, ovvero il 6 gennaio alle ore 21.00. Di seguito il programma nei dettagli:

ANTICIPI E POSTICIPI
SERIE A TIM

17ª GIORNATA ANDATA
Lunedì 5 gennaio 2015 ore 20.45 LAZIO – SAMPDORIA
Martedì 6 gennaio 2015 ore 12.30 UDINESE – ROMA
Martedì 6 gennaio 2015 ore 18.00 CESENA – NAPOLI
Martedì 6 gennaio 2015 ore 21.00 JUVENTUS – INTER

18ª GIORNATA ANDATA
Sabato 10 gennaio 2015 ore 18.00 SASSUOLO – UDINESE
Sabato 10 gennaio 2015 ore 20.45 TORINO – MILAN
Domenica 11 gennaio 2015 ore 12.30 INTER – GENOA
Domenica 11 gennaio 2015 ore 20.45 NAPOLI – JUVENTUS

19ª GIORNATA ANDATA
Sabato 17 gennaio 2015 ore 18.00 EMPOLI – INTER
Sabato 17 gennaio 2015 ore 20.45 PALERMO – ROMA
Domenica 18 gennaio 2015 ore 12.30 LAZIO – NAPOLI
Domenica 18 gennaio 2015 ore 20.45 JUVENTUS – HELLAS VERONA

1ª GIORNATA RITORNO
Sabato 24 gennaio 2015 ore 15.00 CAGLIARI – SASSUOLO (*)
Sabato 24 gennaio 2015 ore 18.00 INTER – TORINO (**)
Sabato 24 gennaio 2015 ore 20.45 LAZIO – MILAN
Domenica 25 gennaio 2015 ore 20.45 FIORENTINA – ROMA
Lunedì 26 gennaio 2015 ore 19.00 EMPOLI – UDINESE
Lunedì 26 gennaio 2015 ore 21.00 NAPOLI – GENOA

2ª GIORNATA RITORNO
Sabato 31 gennaio 2015 ore 15.00 ATALANTA – CAGLIARI (***)
Sabato 31 gennaio 2015 ore 18.00 GENOA – FIORENTINA
Sabato 31 gennaio 2015 ore 20.45 ROMA – EMPOLI
Domenica 1 febbraio 2015 ore 12.30 SASSUOLO – INTER
Domenica 1 febbraio 2015 ore 20.45 MILAN – PARMA

3ª GIORNATA RITORNO
Sabato 7 febbraio 2015 ore 18.00 HELLAS VERONA – TORINO
Sabato 7 febbraio 2015 ore 20.45 JUVENTUS – MILAN
Domenica 8 febbraio 2015 ore 12.30 FIORENTINA – ATALANTA
Domenica 8 febbraio 2015 ore 20.45 INTER – PALERMO
Lunedì 9 febbraio 2015 ore 20.45 LAZIO – GENOA (°)

(*) in caso di qualificazione sia del Sassuolo sia del Torino ai Quarti di Finale di TIM Cup. In caso
di qualificazione ai Quarti di Finale di TIM Cup del Sassuolo ma non del Torino, o di mancata
qualificazione ai Quarti di Finale di TIM Cup sia del Sassuolo sia del Torino, la gara si giocherà alle
ore 18.00. In caso di qualificazione ai Quarti di Finale di TIM Cup del Torino ma non del Sassuolo,
la gara si giocherà domenica 25 gennaio alle ore 15.00.
(**) nel solo caso di qualificazione del Torino ai Quarti di Finale di TIM Cup
(***) nel solo caso di qualificazione dell’Atalanta ai Quarti di Finale di TIM Cup
(°) per indisponibilità dello stadio Olimpico a causa del Sei Nazioni di rugby

Juventus: con l’Udinese curve piene di bambini

Nonostante la squalifica subita da entrambe le curve dello Juventus Stadium per i cori discriminatori nei confronti del Napoli, i settori più caldi del tifo bianconero verranno comunque riempiti per il match contro l’Udinese grazie alla presenza di oltre diecimila ragazzi under 13. La dirigenza di Corso Marconi ha infatti dato seguito all’idea di dare la possibilità a dei giovani tifosi di poter seguire regolarmente l’incontro. Mancano ormai solamente i dettagli dell’accordo, che vedono al lavoro l’Osservatorio per le manifestazioni sportive del Viminale e la Federcalcio, che dovranno risolvere gli aspetti burocratici del caso, ovvero concedere regolare permesso dietro una deroga, che a questo punto potrebbe poi trasformarsi addirittura in regola.

L’ultima cosa da sistemare sarà modificare l’orario della partita, al momento fissato per le 20.45 di domenica 1 dicembre, un posizionamento serale infatti rischierebbe di veder vanificata l’iniziativa, ma il problema è di competenza della Lega che dovrà comunque garantire alle tv un posticipo serale.

Lega Pro: ufficiale il calendario degli anticipi

La Lega Pro in un comunicato ha reso noto il calendario degli incontri che verranno disputati in anticipo e trasmessi in diretta televisiva (su RaiSport 1) fino a venerdì 20 dicembre:

3^: ALBINOLEFFE-CREMONESE (13/09/13 20:45) Comunale “Atleti d’Italia” – Piazza Goisis, Bergamo

4^: U.VENEZIA-VICENZA (20/09/13 20:45) Stadio “Mecchia” – Viale Cadorna 1, Portogruaro

5^: NOCERINA-FROSINONE (27/09/13 20:45) ”San Francesco” – V.le San Francesco, Nocera Inf.

6^: ALESSANDRIA-SPAL (04/10/13 20:45) ”G. Moccagatta” – Via Spalto Rovereto 28, Alessandria

6^: CREMONESE-COMO (11/10/13 20:45) Stadio “G. Zini” – Via Persico 19, Cremona

8^: CATANZARO-ASCOLI (18/10/13 20:45) Stadio “Nicola Ceravolo” – Via F. Paglia, Catanzaro

9^: N.COSENZA-FOGGIA (25/10/13 20:45) Stadio “San Vito” – Via degli Stadi, Cosenza

10^: SALERNITANA-GROSSETO (01/11/13 20:45) Stadio “Arechi” – Via Allende, Salerno

11^: BENEVENTO-PISA (08/11/13 20:45) Comunale “C. Vigorito” – Via S. Colomba, Benevento

12^: LECCE-PRATO (15/11/13 20:45) Stadio “Via del Mare” – Via Per San Cataldo, Lecce

11^: COMO-REGGIANA (22/11/13 20:45) Stadio “G. Sinigaglia” – Via Sinigaglia 2, Como

14^: L’AQUILA-GUBBIO (29/11/13 20:45) Stadio “Fattori” – Viale Gran Sasso, L’Aquila

13^: VICENZA-CREMONESE (06/12/13 20:45) Stadio Comunale “Menti” – Via Schio 21, Vicenza

16^: PERUGIA-SALERNITANA (13/12/13 20:45) ”Renato Curi”, località Pian di Massiano, Perugia

15^: U.VENEZIA-ALBINOLEFFE (20/12/13 20:45) Stadio “Mecchia” – Viale Cadorna 1, Portogruaro

La Liga in diretta su Video Calabria Tv

E’ arrivata la notizia che finalmente il calcio spagnolo tornerà ad essere trasmesso in tv. Ad aggiudicarsi il diritto di trasmissione delle ultime dieci giornate della Liga spagnola è stata Video Calabria Tv, canale 13 del digitale terrestre. L’ annuncio è arrivato direttamente dalla stessa emittente tramite il proprio sito internet. I diritti per la trasmissione della fase conclusiva del massimo campionato di calcio spagnolo 2012-2013 sono stati acquistati in esclusiva a livello nazionale, e Video Calabria trasmetterà le gare sul territorio calabrese.

Ogni turno vedrà la trasmissione di ben quattro partite, per un totale di 40 incontri fino all’1 giugno, quando è in programma l’ultima giornata. Già questo week end ci saranno gli anticipi di sabato di Barcellona e Real Madrid sui campi di Celta Vigo e Saragozza. Domenica di Pasqua, invece, alle 19 andrà in onda il match fra Espanyol e Real Sociedad; alle 21, la sfida tra Atletico Madrid e Valencia.

Già noto anche il calendario della settimana successiva, quando sabato 6 aprile ci sarà Real Madrid-Levante (ore 18), e Barcellona-Maiorca (alle 21) mentre domenica 7 aprile s’inizia alle 19 con Getafe-Atletico Madrid, mentre alle 21 andrà in onda Valencia-Valladolid. La produzione televisiva è a cura della Liga, mentre le telecronache saranno affidate alle voci del team di Fabio Ravezzani, direttore delle milanesi Telelombardia e Antenna 3.

Record nella sfida Juventus- Inter

La prima della classe contro la seconda, quella che ha sempre vinto in casa contro quella che ha sempre vinto in trasferta, oltre a questa curiosità la partita delle 20.45 presenterà alcuni primati a livello di presenza sugli spalti.

La società bianconera ha comunicato tramite il proprio sito che c’è da registrare il nuovo record d’incasso stagionale per lo Juventus Stadium, con il settore ospiti che sarà stipato in ogni ordine di posti. Imponente la presenza dei media, con 200 giornalisti in Tribuna Stampa, 65 fotografi in campo, televisioni straniere accreditate provenienti da Giappone, Australia, Francia, Svezia, Grecia e Russia e ben 350 operatori TV. Un numero, quest’ultimo, davvero impressionante, dovuto anche al fatto che la gara sarà trasmessa da SKY anche in 3D: ampiamente superato il record stabilito contro il napoli di 250 presenze

 

Gol di mano? Partita non omologata, dalla giustizia ordinaria

Un gol annullato grazie all’utilizzo della moviola, tra Internacional e Palmeiras, è il motivo per cui la partita non è stata omologata (il risultato sarebbe stato di 2-1). A scaturire l’intervento della giustizia ordinaria è stato il gol del 2-2 siglato con la mano da Barcos, considerato valido dalla terna arbitrale e che, con l’utilizzo successivo delle immagini televisive, è stato annullato. Solo a posteriori l’intervento di un reporter televisivo avrebbe fatto notare al delegato del match l’irregolarità.

La Corte superiore di giustizia ha subito accolto il ricorso presentato dal Palmeiras che chiedeva che il risultato non venisse convalidato poiché la FIFA non prevede l’uso della tecnologia, anzi vieta l’utilizzo della moviola in campo. Dunque al momento, mancata omologazione della partita, tutto in attesa del giudizio della Corte che dovrebbe riunirsi il 14 novembre. Sarebbe il primo caso al mondo che un giudice, non sportivo, intervenendo per un errore arbitrale, obbligasse alla ripetizione del match: Che sia un segnale per la FIFA?

http://youtu.be/aCsKQCMqNxY

La Premier League vale 250 milioni di dollari….per gli americani

Come riporta l’agenzia LaPresse, la tv americana NBC ha acquistato per tre anni i diritti tv della Premier League inglese con un accordo da 250 milioni di dollari che partirà dal prossimo anno. Il canale americano ha battuto la concorrenza di Fox ed Espn. “La Barclays Premier League è il più importante campionato di calcio del mondo e la sua popolarità è in continua crescita negli Stati Uniti”, ha dichiarato il presidente di Nbc Sports Group Mark Lazarus. La Nbc lo scorso anno ha acquistato i diritti della Major League Soccer americana e ha avuto un grande successo con la trasmissione delle gare di calcio durante le Olimpiadi di Londra. L’accordo prevede che dal prossimo anno verranno trasmesse sei partite in diretta ogni settimana ed alcuni incontri verranno diffusi anche via web.

Andrea Agnelli: ora parlo io

Il campionato ritorna già stasera con l’anticipo Palermo – Milan  forse sono in tanti a volere che il grande circo del pallone non si fermi soprattutto dopo una domenica infernale come quella appena passata, segnata da prodezze in negativo degli arbitri e che hanno lasciato poche squadre contente

L’intervento di Andrea Agnelli di ieri tende allora ad essere una riflessione, di parte, su ciò che l’ambiente juventino sta provando:  “La Juve ha dato ieri una testimonianza di assoluta professionalità, ha riconosciuto subito l’errore arbitrale. Ciò che fa riflettere è l’atteggiamento che abbiamo ricevuto prima, durante e dopo la partita, un duro accanimento contro i dirigenti che hanno dovuto lasciare la tribuna insultati da prima della partita, quindi prima del fatto”.

“Fa riflettere – continua il numero uno bianconero – il ritrovarsi già ieri sera nelle trasmissioni televisive e oggi in uno stato di quasi assediamento che trovo assolutamente anormale e atipico. Gli errori ci sono stati a nostro favore e a nostro sfavore. È stato interessante leggere oggi un sondaggio di panorama.it che dice che, mettendo ad oggi in fila gli errori, la Juve è la più danneggiata”. “È stato assolutamente sgradevole il fatto di coinvolgere il designatore Braschi a commentare: credo che la pressione che si esercita debba essere esercitata a ogni singolo errore e non solamente su alcuni errori”.

Fissati gli orari delle partite di Brasile 2014

Nella riunione chiusa ieri a Zurigo, la FIFA  ha determinato gli orari dei matches del prossimo mondiale brasiliano. Il torneo si aprirà il 12 giugno a San Paolo con la sfida inaugurale in programma alle 17. Le gare della prima fase si giocheranno alle 13, alle 15, alle 16, alle 17, alle 18, alle 19 e alle 21 locali. I match a eliminazione diretta, invece, cominceranno alle 13 e alle 17. Le semifinali inizieranno alle 17 mentre la finalissima, che si giocherà il 13 luglio al Maracanà di Rio de Janeiro, si aprirà alle 16.

Questo costringerà i giocatori a scendere in campo sotto il torrido sole sudamericano, ma permetterà all’Europa di poter vedere le partite in orari accettabili, tra le 18 e le 2 del mattino ora italiana.

Sul canale Cielo i goals in chiaro della Serie A

Con un comunicato sul sito ufficiale, la Lega Serie A ha comunicato di aver assegnato a ‘Sky Italia’ per le stagioni 2012/13, 2013/14 e 2014/15 i diritti esclusivi di trasmettere in chiaro i gol della Serie A. Il canale satellitare ‘Cielo’ sarà il primo a poterlo fare, ottenendo in esclusiva sia le prime immagini dei gol che spazi dedicati dagli stadi, con spalti, striscioni e tifoserie.

Viene già indicata come la probabile conduttrice del programma Simona Ventura che ha condotto “Quelli che” su Rai2 per dieci anni. I goals saranno visibili già 45 minuti dopo la fine delle partite e si tratterà della prima volta nella storia televisiva italiana che non sia la Rai a farlo.