Acerbi: così ho vinto la mia battaglia

Francesco Acerbi è tornato in campo dopo aver sconfitto il tumore per ben due volte e poi martedì scorso ha anche realizzato  un goal importante per il suo Sassuolo nella sfida casalinga vincente contro l’ Empoli per 3-1.

Intervenuto nella trasmissione serale di giovedì sera Tiki Taka, nell’intervista concessa a Pierluigi Pardo il difensore ha voluto dare una speranza a chi si trova a combattere sfide ancora più difficili: “Sono contento del ritorno in campo e del gol, ma l’importante è stato soprattutto aver vinto. Da esperienze come la mia si impara qualcosa: non sono situazioni belle ma mi sento bene ora e ho voglia di giocare. Ho avuto dei momenti difficili durante la chemio, ma paura mai”.

Acerbi: sono pronto per tornare ad aiutare il Sassuolo

Bella notizia fornita dall’ex giocatore di Chievo e Milan, Francesco Acerbi, che dopo il doppio intervento subito per sconfiggere il tumore, si dice pronto a tornare per dare una mano al suo Sassuolo, impegnato nella lotta salvezza.

Impegnato in mattinata al Campidoglio a Roma per il “Premio Angeli dello Sport”, promossa dall’Associazione Fioravante Polito Onlus, il difensore dei neroverdi ha dichiarato: «Sto tornando e spero di rientrare ad aprile, se tutto va bene. Mi alleno da dieci giorni: ho passato giorni difficili e lunghi, sono stato anche molto nervoso, ma mi hanno aiutato molto gli amici, che mi sono stati vicini. La malattia mi ha cambiato, ora sono sicuramente più riflessivo e meno ragazzino rispetto a prima». E la conferma del miglioramento è stata confermata anche dal medico del club emiliano: «Stiamo facendo un percorso: intorno a Pasqua effettueremo nuovi esami di controllo e avremo notizie più precise».

Abidal torna e chiede al suo mister di combattere per la vita

Drammatica e beffarda, con un lieto fine  al momento, la vita in casa Barcellona: Eric Abidal, dopo l’operazione di trapianto al fegato subita la scorsa primavera ed aver ricevuto solo due giorni fa il beneplacito dalle autorità mediche per poter riprendere l’attività agonistica, ha toccato da vicino il nuovo dramma occorso al tecnico Tito Vilanova.

L’allenatore dei blaugrana, ricoverato per il riemergere del cancro alla ghiandola pariotide e subito operato, è stato confortato e spronato dal giocatore francese: “Confermo che ho ripreso ad allenarmi con il gruppo – ha scritto sulla sua pagina di Facebook -. Spero che l’allenatore torni presto in campo e sarà sempre uno di noi. Lo invito ad avere coraggio, lo stesso vale per la sua famiglia”.

Abidal: trapianto riuscito, lascia l’ospedale

Control Panel

Il difensore del Barcellona Eric Abidal è stato dimesso dall’ospedale in cui era ricoverato da diverse settimane in seguito al nuovo trapianto di fegato. “Abidal dovrà sottoporsi ora a regolari controlli in ospedale” precisa un bollettino medico pubblicato sul sito del Barcellona

Ricordiamo che il fuoriclasse francese aveva ricevuto lo scorso 10 aprile una porzione del fegato donato da suo cugino Gerard. Nel marzo 2011 Abidal aveva invece subito un intervento chirurgico per la rimozione di un tumore al fegato.

Il giocatore raggiunto telefonicamente ha detto di voler tornare presto a correre dietro ad un pallone su un campo da calcio.

E’ l’augurio che tutti noi gli rivolgiamo.