Supercoppa Italiana 2015: come acquistare i biglietti per Juventus – Lazio

supercopppa italiana

Sono in vendita i biglietti per la finale di Supercoppa Italiana fra Juventus e Lazio, in programma a Shanghai il prossimo 8 agosto con inizio alle ore 20.00 locali (14.00 ora italiana). Lo ha comunicato in data odierna la Lega di Serie A, specificando che la biglietteria stadio dell’evento è gestita dalla società cinese
United Vansen International Sports Co. Ltd., licenziataria della gara, con sede in D-22F,
Vantone Center, 6 Chaowai Street, Chaoyang District, Beijing,100020 CHINA, tel.
+86-10-59071580

Inoltre “i biglietti sono acquistabili inoltrando una email di richiesta a Private Incentive Milano esclusivista di UVS per la biglietteria in Italia al seguente indirizzo di posta elettronica”:
[email protected]

Dallo stesso indirizzo di posta elettronica verrà inoltrata una email di risposta riportante tempi e modalità di pagamento e ritiro dei tagliandi di ingresso.

Lo Stadio di Shanghai, costruito nel 1997, può contenere fino a 80.000 spettatori ed è stato utilizzato per disputare le partite di un girone eliminatorio delle Olimpiadi 2008 a Pechino.

 

Supercoppa Italiana: Juve – Napoli garantisce tante reti

Due i precedenti in Supercoppa Italiana fra Juventus e Napoli: in entrambi in matches il totale delle reti segnate è stato di 6, con le vittorie divise una per parte.

Il primo settembre del 1990 allo stadio San Paolo di Napoli, gli azzurri guidati da Maradona e con Alberto Bigon in panchina, travolsero i bianconeri del neo acquisto Roberto Baggio, fresco reduce dalle notti mondiali assieme a Totò Schillaci e con il bresciano Maifredi come tecnico, per 5-1.

Ventidue anni più tardi ( 2012), nello scenario di Pechino dello stadio Nido d’Uccello, sede dei Giochi Olimpici, la Juventus si prese la rivincita sconfiggendo dopo i tempi supplementari il Napoli per 4-2.

I due tabellini

1° settembre 1990, Napoli                                                                                             NAPOLI-JUVENTUS 5-1                                                                                                   NAPOLI: Galli G., Ferrara, Francini, Crippa (80′ Rizzardi), Baroni, Corradini, De Napoli, Alemao, Careca, Maradona, Silenzi (80′Mauro). Allenatore Bigon                           JUVENTUS: Tacconi, Napoli, Bonetti (46′ De Marchi), Galia, Julio Cesar, De Agostini, Haessler (46′ Fortunato), Marocchi, Casiraghi, Baggio, Schillaci. Allenatore Maifredi MARCATORI: 9′ Silenzi, 21′ Careca, 39′ R. Baggio (J), 43′ Crippa, 45′ Silenzi, 72′ Careca ARBITRO: Longhi

11 agosto 2012 , Pechino                                                                                                 JUVENTUS-NAPOLI 4-2  d.t.s.
JUVENTUS: Buffon; Barzagli, Bonucci, Lucio; Lichtsteiner (89′ Padoin), Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Matri (46′ Vucinic), Giovinco (113′ Giaccherini) (a disp. Storari, Marrone, De Ceglie, Quagliarella). All. Conte (Carrera in panchina)                               NAPOLI: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro (62′ Fernández), Britos; Maggio, Behrami, Inler (106′ Dossena), Hamsik (67′ Gargano), Zuniga; Pandev; Cavani (a disp. Rosati, Aronica, Insigne, Vargas). All. Mazzarri

Arbitro Mazzoleni di Bergamo; assistenti Faverani e Stefani, quarto uomo Bergonzi, arbitri d’area Rizzoli e Tagliavento)
Marcatori: 27′ Cavani (N), 37′ Asamoah (N), 41′ Pandev (N), 73′ rig. Vidal (J), 97′ aut. Maggio (N), 101′ Vucinic (J)                                                                                     Ammoniti: Britos, Cannavaro, Behrami, Cavani, Zuñiga (N), Giovinco, Bonucci (J)
Espulsi: 85′ Pandev (N), 90’+3′ Zuñiga (N)

Supercoppa Italiana: inizio posticipato alle 18.30

In una nota della Lega di serie A di pochi minuti fa, è stato comunicato il posticipo di orario della prossima finale di Supercoppa Italiana  fra Juventus e Napoli che si terrà a Doha lunedì prossimo con inizio alle ore 18.30 e non più alle 18.00 come in prima ipotesi. L’incontro verrà trasmesso su rai 1.

Benitez: ho già scartato due offerte

Settimana calda per Benitez ed il suo Napoli: la sconfitta di San Siro contro in Milan in chiave terzo posto è stata molto secca e domani contro il Parma ultimo in classifica e lunedì in “trasferta” a Doha la finale di Supercoppa Italiana sono due sfide  che il presidente De Laurentiis vuole assolutamente a tutti i costi.

Nella consueta conferenza stampa pre-partita il tecnico spagnolo ha però puntato l’indice contro le presunte voci che lo vogliono lontano dagli azzurri a fine stagione: “Non so se vado via non so se resto a Napoli, io ora sono l’allenatore di questa squadra e voglio vincere qua. Se vado a Liverpool è per la mia famiglia, non perché vado al Liverpool. In questi 15 giorni ho rifiutato 2 offerte da due squadre che mi offrivano di più per i prossimi quattro anni. Ho rifiutato perché ora sono l’allenatore del Napoli. Non so dove sarò il prossimo anno, ma voglio il meglio per questa società”.

Juve: tolta la squalifica ad Allegri di un turno

Cagliari – Juventus sarà Zeman contro Allegri: è stata infatti revocata la squalifica di una giornata inflitta al tecnico juventino dopo lo scorso turno di campionato: la Corte d’Appello della Figc ha tramutato la sanzione in un’ammenda di 10mila euro con diffida.

Lo stesso allenatore livornese aveva commentato in mattinata la prima decisione: «La mia squalifica? Sono rimasto sorpreso. Pensavo fosse uno scherzo. A mio avviso c’è una bella differenza tra un insulto ed un’imprecazione. Il mio atteggiamento nei confronti degli arbitri è sempre stato corretto. Non sono un santo, e ogni tanto può scapparmi un’imprecazione, se mi è consentito…».

Tuttavia Allegri è rimasto sconcertato per il regolamento applicato per la prossima Supercoppa Italiana:  «I cartellini? Non penso sia regolare che abbiamo cinque diffidati a Cagliari e, se ammoniti, dovranno saltare la Supercoppa, visto che è una finale secca che si dvorebbe giocare ad agosto. E’ una situazione penalizzante per noi, ma anche per il Napoli. Le scelte di formazione saranno condizionate dal pericolo ammonizioni? Domani è la partita più importante, e manderò in campo la squadra migliore. Poi faremo le nostre valutazioni».

Supercoppa, per ora è certa la data del 18 agosto

Rebus Supercoppa italiana parzialmente risolto: il Presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta ha in mattinata comunicato ai microfoni di Sky Sport 24 che la data scelta per la sfida  tra Juventus e Lazio è quella del 18 agosto. Manca ora soltanto indicare la sede del match ma, entro il 27 giugno, giorno in cui ci sarà l’Assemblea di Lega, una decisione definitiva, in tal senso, sarà presa.

Coppa Italia: finale anticipata al 16 aprile

Come riporta l’ANSA, è stata anticipata al 16 aprile la finale della prossima Coppa Italia, che si giocherà sempre a Roma. E’ questo l’esito della decisione presa dal Consiglio di Lega di Serie A, riunitosi oggi a Milano. La Supercoppa si giocherà per la terza ed ultima volta a Pechino: lo stesso Consiglio ha deciso di accogliere la richiesta dei partner cinesi; non è ancora chiara la data, probabilmente il 10 agosto, se non ci saranno squadre coinvolte nei preliminari delle coppe europee, altrimenti verrà disputata in Italia.

Juve – Napoli, a chi fra Mazzarri e Carrera la Supercoppa?

Alle 14 nella scenografia dello stadio a nido di rondine di Pechino va in scena il primo trofeo di stagione: Juventus e Napoli tornano a sfidarsi dopo il 20 maggio in cui Cannavaro e compagni vinsero per 2-0 in un Olimpico ribollente permettendo al presidente De Laurentiis di festeggiare la prima vittoria in un competizione. A distanza di tre mesi circa sono cambiate molte cose su entrambi i fronti: Conte non sarà della sfida in seguito alla fresca squalifica per i fatti ben noti, i partenopei saranno privi di Lavezzi passato con la maglia blu del PSG.

Inoltre in mezzo c’è stato un’edizione degli europei che ha visto la difesa bianconera ben  comportarsi mentre in casa Napoli Cavani, che teneva tanto alle Olimpiadi, ha disputato un torneo non entusiasmante. E sarà la prima volta senza Del Piero nella rosa dal lontano 1993….

Le probabili formazioni

JUVENTUS

Buffon
Barzagli – Bonucci – Lucio
Lichtsteiner – Marchisio – Pirlo – Vidal – De Ceglie
Matri – Vucinic
                                                               ————————————————-
                                                                                    Cavani
Pandev
Zuniga – Hamsik – Inler – Behrami – Maggio
Britos – Cannavaro – Campagnaro
De Sanctis
                                                                                                                                                            NAPOLI