Zlatan: una statua al museo delle cere di Parigi

Vedere sorridere Zlatan Ibrahimovic è abbastanza raro, ma se al suo fianco vi è una statua a sua somiglianza di cera, allora ci può scappare anche la battuta simpatica. Nella giornata di lunedì infatti il giocatore del PSG si è scattato un selfie al Grevin Museum di Parigi accanto all’opera in cera che lo rappresenta

Ed Ibra ha voluto postare in Instagram la foto accompagnata dalla didascalia “Ho l’opportunità di farmi un selfie con me stesso al Grevin Museum in Parigi. Quello a destra è fatto di cera e quello a sinistra è fatto d’acciaio”, volendo ribadire la sua forza fisica.

 

Ferguson in aiuto del Manchester United: basta rompere il vetro

Che per David Moyes sia difficile dopo un “regno” così lungo come quello quello di Ferguson conquistarsi le simpatie del popolo dello United era cosa nota alla dirigenza dei Red Devils fin da luglio. Ma certamente un settimo posto in classifica, tale è la posizione del Manchester ora, non aiuta certamente. Così, come trovata pubblicitaria, Paddy Power, nota  agenzia di scommesse internazionale, ha avuto l’idea di posizionare al di fuori dello Old Trafford una statua di cera di Alex Ferguson dentro una cabina di vetro con un cartello che recita così: “Rompere il cristallo in caso di emergenza”. E stasera potrebbe essere il momento giusto, visto che i “Diavoli Rossi” dovranno ribaltare nel match di ritorno di Coppa di Lega contro il Sunderland il punteggio di 2-1 subito all’andata.

Il Botafogo rende onore a Zagallo con una statua

Il Botafogo rende omaggio a Mario Zagallo con una statua che verrà collocata nei pressi dello stadio Engenhao (dove l’Italia si allenerà a Rio durante la Conferations Cup) vicino a quelle già esistenti di Nilton Santos, Garrincha e Jairzinho, e inaugurata il 31 maggio. ”E’ un omaggio che mi rende felice e orgoglioso, di più pensando che me lo faranno quando sono ancora in vita – ha commentato Zagallo, campione del mondo da calciatore e da tecnico -.E poi sarò in buona compagnia”.