Stroppa riparte dalla B: scelto dallo Spezia

L’esperienza nella massima serie con il Pescara è stata per Giovanni Stroppa la prima nel calcio professionistico dopo aver diretto in Lega Pro il Sud Tirol. L’esonero , avvenuto neanche a metà campionato, poteva costringerlo a dover ripartire dal basso, ma patron Volpi dello Spezia lo ha scelto per la nuova stagione in Serie B. L’accordo prevede il contratto di un anno con opzione sul secondo.

Lo 0-6 dello Spezia fa un colpevole: Aztori licenziato, arriva Gigi Cagni

Un Ko che non è rimasto senza colpevoli, almeno a quanto ha ritenuto il presidente della società ligure Volpi che ha optato per l’allontanamento del tecnico Aztori. Ecco il comunicato ufficiale del pomeriggio di sabato.

“Ad Atzori ed al suo staff la Società desidera esprimere un ringraziamento per l’opera portata con grande professionalità
Lo Spezia Calcio comunica che in data odierna il Sig Gianluca Atzori è stato sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Ad Atzori e al suo staff la Società desidera esprimere un ringraziamento per l’opera portata con grande professionalità.

La conduzione tecnica della Prima Squadra è stata affidata al Sig. Luigi Cagni la cui presentazione agli organi d’informazione avverrà domani, domenica 24 febbraio, alle ore 10:00, presso la sala stampa dello stadio ‘Picco’.”

Anticipi di Serie B: il Novara batte lo Spezia senza pietà 6-0!

SPEZIA – NOVARA  0 – 6

SPEZIA (3-5-2): Guarna ; Benedetti , Romagnoli , Schiavi ; Piccini  (46′ Di Gennaro ), Lollo, Musacci , Bovo  (72′ Porcari ), Garofalo ; Sansovini , Pichlmann  (60′ Okaka ). A disp.: Iacobucci, Rui, Madonna, Di Gennaro, Faye Balla. All.: Atzori
NOVARA(4-3-3): Bardi ; Colombo , Lisuzzo , Ludi  (69′ Perticone ), Crescenzi ; Fernandes  (67′ Marianini ), Buzzegoli , Pesce ; Gonzalez  (77′ Lazzari ), Seferovic , Lepiller . A disp.: Kosicky, Ghiringhelli, Rubino, Parravicini. All.: Aglietti
Arbitro: Sig. Maurizio Mariani di Aprilia.
Assistenti: Sigg. Daniele Iori di Reggio Calabria e Filippo Valeriani di Ravenna.
Quarto ufficiale: Sig. Saverio Pelegatti di Arezzo.

Marcatori: Fernandes 22’ Lepiller 29’ Seferovic 60’ Gonzalez 64’ Pesce 76’ Lazzari 83’

Serie B: il Verona ricomincia alla grande, oggi sarebbe in A

Il Verona riprende la marca e conquista una vittoria sul terreno di uno Spezia che sta operando un mercato interessante per provare a rimanere in zona play-off che oggi, con la contemporanea sconfitta casalinga del Varese contro la matricola Lanciano, non verrebbero disputati. Ecco i risultati

Bari-Ascoli 0-1 (Zaza)                                                                                                       Cesena-Vicenza 3-1 (Pinardi, Granoche, Tonucci, Succi)                                                  Empoli-Novara 0-2 (Lepiller, Lazzari)                                                                            Grosseto-Cittadella 3-1 (Di Roberto, Padella, Piovaccari, Rig. Lupoli)                                 Modena-Ternana 1-2 (Litteri, Rig. Ardemagni, Rig. Litteri)                                                 Padova-Livorno 0-0                                                                                                          Pro Vercelli-Reggina 0-0                                                                                                   Spezia-Verona 0-1 (Cacia)                                                                                                 Varese-Lanciano 1-2 (Turchi, Ebagua, Rig. Volpe)

giocata Venerdì Crotone-Sassuolo 2-1 (De Giorgio, Eramo, Missiroli)                                                                             domani Ore 20.45 Juve Stabia-Brescia

Questa la classifica dopo il 23° turno: Sassuolo 51; Livorno 48; Verona 46; Varese 36; Empoli 33; Modena 32; Brescia*, Padova, Ascolo 31; Juve Stabia* e Cittadella 30; Spezia e Ternana 28; Novara, Crotone e Lanciano 25; Bari, Reggina, Cesena 24; Vicenza 19; Pro Vercelli 16; Grosseto 14.
*= una gara in meno

Lo Spezia cambia registro: Via Serena, arriva Aztori

La società calcistica presieduta da Gabriele Volpi prova a cambiare la rotta, alla ricerca di un posto nei play-off per dare un senso alla campagna acquisti faraonica messa in piedi dal patron ligure. Ecco dunque che in mattinata si è arrivati all’ufficializzazione. Di seguito il comunicato.

“L’AC Spezia comunica che attraverso il proprio Direttore Generale Renato Cipollini, a ciò delegato con i più ampi poteri da parte della proprietà, ha deciso di interrompere il rapporto di collaborazione con il Sig. Michele Serena. Al Tecnico ed al suo Staff esprime un sincero e caloroso ringraziamento per l’opera svolta, culminata con successi sportivi che resteranno patrimonio indelebile della Società.

L’AC Spezia comunica, inoltre, che la responsabilità dell’Area Tecnica societaria verrà affidata al Sig. Pino Vitale, mentre per la conduzione della Prima Squadra è stato raggiunto un accordo con il Sig. Gianluca Atzori”.

Novità in casa Spezia

Cambio in casa ligure. Il patron Volpi ha comunicato che il nuovo direttore generale è Renato Cipollini, ex portiere negli anni Ottanta. Questa la nota ufficiale dello Spezia:

Renato Cipollini, lombardo classe ’45, è il nuovo Direttore Generale dello Spezia Calcio. Oggi l’investitura ufficiale nella sede bianca di Via Locchi alla presenza del Presidente Onorario Gabriele Volpi. Un passato prima da calciatore nel ruolo di portiere, con scudetto e Coppa Italia con l’Inter del Trap; veste in carriera le maglie di Fiorentina, Spal, Empoli, Brescia, Como, Atalanta. Dal campo alla scrivania, proprio con i nerazzurri, ma anche Spal, Modena, Bologna, anche nel ruolo di Presidente, Verona, Livorno, Grosseto e in ultimo Lecce, dove è stato Amministratore Delegato fino alla fine della gestione Semeraro. Per lui un accordo fino a fine stagione e, se ci sarà apprezzamento reciproco, come ha detto il Presidente Onorario Gabriele Volpi, il cammino proseguirà anche oltre”.

Serie B: ecco le designazioni di domani

Campionato lungo quello cadetto, che torna in campo domani sera alle 20.45 , eccetto Ternana – Sassuolo alle 18.00, per la disputa della 12-esima giornata di andata. Ecco le designazioni

Martedì 30 ottobre ore 20.45
ASCOLI–NOVARA: IRRATI
BARI–EMPOLI: PALAZZINO
CESENA–GROSSETO: DI PAOLO
CITTADELLA–BRESCIA: LA PENNA
CROTONE–VERONA: DI BELLO
JUVE STABIA–REGGINA: TOMMASI
LANCIANO–LIVORNO: BORRIELLO
MODENA–PADOVA: NASCA
PRO VERCELLI–SPEZIA: GIANCOLA
TERNANA–SASSUOLO: CERVELLERA (ore 18.00)
VARESE–VICENZA: FABBRI

Talenti scomparsi: che fine hanno fatto? – quinta parte – (video)

Dalle parti di Milanello si sussurrava: “Forse abbiamo trovato il nuovo Baresi“.

Paragone pesantissimo: di fatto, non ha retto all’inclemenza spietata dello scorrere dei calendari; Alberto Comazzi, giovane di belle speranze classe 1979, riesce ad esordire con la maglia del Milan a 18 anni, ma mette insieme soltanto 2 presenze. Inizia per lui il solito iter in giro per lo Stivale: Como in Serie C1, Monza in B, Lazio ancora in A ma senza mai esordire, poi Verona.

E’ nella città scaligera che vive la sua fase migliore in carriera: complessivamente 6 stagioni all’ombra dell’Arena (dal 2002 al 2007 e poi 2009/20010) in cui colleziona 193 presenze impreziosite da 3 marcature.

In mezzo, un’annata da protagonista all’Ancona.

Infine milita nello Spezia e, per poche settimane, valica i confini nazionali per tentare l’avventura allo Swindon Town (Football League Two).

Da questa stagione non se ne ha più traccia, nebbia totale: sapete aiutarci?

 

Serie B: Lo Spezia non scherza, presenta Okaka e Sammarco


Stefano Okaka giocherà la prossima stagione con la maglia dello Spezia.
Dopo averlo riscattato definitivamente dalla Roma, il Parma ha provveduto subito a cedere il 23enne attaccante ai liguri con la formula del prestito secco.

Okaka è stato presentato alla stampa insieme ad un altro neo acquisto, il centrocampista Paolo Sammarco.

La squadra ligure si presenta alla vigilia della partenza del campionato di SerieBwin 2012/2013 come una delle neopromosse più interessanti con l’ambizione di puntare alla promozione diretta in serie A.

 

Terlizzi torna in A con il Pescara: deluso lo Spezia

Buon colpo in difesa per la neopromossa Pescara. La squadra abruzzese si è infatti assicurata le prestazioni del difensore centrale Christian Terlizzi in arrivo da Varese dove è stato protagonista di una stagione indimenticabile, con i lombardi arrivati ad un soffio dalla promozione nella massima serie.

Rimane quindi deluso lo Spezia che sembrava avesse già messo le mani sull’esperto centrale.

Al Varese un “contentino” da 250 mila euro. Al giocatore un biennale: viene quindi coronato il sogno di tornare nella massima serie per il calciatore romano che ha voluto fortemente la Serie A anche a fronte dell’offerta dello Spezia che ci ha provato fino alla fine.