Champions League 2015-16: con il sorteggio il via alla nuova stagione

champions league

Si sono tenuti nella giornata di lunedì a Nyon i sorteggi per gli accoppiamenti del primo e del secondo turno preliminare per l’ammissione alla prossima Champions League 2015-16, che vedrà al via complessivamente 78 compagini. La finale, ricordiamo, si disputerà in Italia, allo Stadio Meazza – San Siro di Milano il 28 maggio 2016.

Sorteggio primo turno preliminare

Lincoln FC (GIB) – FC Santa Coloma (AND)
Crusaders FC (NIR) – FC Levadia Tallinn (EST)
FC Pyunik (ARM) – SS Folgore (SMR)
B36 Tórshavn (FRO) – The New Saints FC (WAL)

• Andata il 30 giugno/1 luglio, ritorno il 7/8 luglio.

Secondo turno preliminare

Hibernians FC (MLT) – Maccabi Tel-Aviv FC (ISR)
APOEL FC (CYP) – FK Vardar (MKD)
Qarabağ FK (AZE) – FK Rudar Pljevlja (MNE)
FK Sarajevo (BIH) – KKS Lech Poznań (POL)
NK Maribor (SVN) – FC Astana (KAZ)
FC BATE Borisov (BLR) – Dundalk FC (IRL)
HJK Helsinki (FIN) – FK Ventspils (LVA)
FC Midtjylland (DEN) – Lincoln FC (GIB)/FC Santa Coloma (AND)
Molde FK (NOR) – FC Pyunik (ARM)/SS Folgore (SMR)
Malmö FF (SWE) – FK Žalgiris Vilnius (LTU)
Celtic FC (SCO) – Stjarnan (ISL)
FK AS Trenčín (SVK) – FC Steaua Bucureşti (ROU)
FK Partizan (SRB) – FC Dila Gori (GEO)
PFC Ludogorets Razgrad (BUL) – FC Milsami Orhei (MDA)
CS Fola Esch (LUX) – GNK Dinamo Zagreb (CRO)
KF Skënderbeu (ALB) – Crusaders FC (NIR)/FC Levadia Tallinn (EST)
B36 Tórshavn (FRO)/ The New Saints FC (WAL) – Videoton FC (HUN)

• Andata il 14/15, ritorno il 21/22 luglio.

Under 21: sorteggiati i gironi per Euro 2017

Questa mattina a Nyon si è tenuto il sorteggio per la definizione dei gironi di qualificazione a Euro 2017 relativo alle nazionali Under 21. Impegnata anche l’Italia che si ritroverà avversaria nella prima fase ancora la Serbia, compagine già affrontata in questa edizione e battuta nel match decisivo a Pescara in rimonta per 3-2. Le altre avversarie saranno Slovenia, Repubblica d’Irlanda, Lituania  e Andorra.

In questa edizione le ammesse alla fase finali saranno per la prima volta 12: passeranno il turno le nove vincitrici dei gironi mentre le quattro seconde classificate con i migliori risultati ottenuti contro le terze, quarte e quinte del proprio raggruppamento si sfideranno agli spareggi per determinare le altre due squadre che parteciperanno alla Fase Finale, unendosi alla Polonia, paese organizzatore e già ammesso.

Questi i nove gironi:

GIRONE 1: Repubblica Ceca, Belgio, Montenegro, Moldova, Lettonia,
Malta;
GIRONE 2: ITALIA, Serbia, Slovenia, Irlanda, Lituania, Andorra;
GIRONE 3: Francia, Ucraina, Scozia, Islanda, Macedonia, Irlanda
del Nord;
GIRONE 4: Portogallo, Israele, Grecia, Ungheria, Albania,
Liechtenstein;
GIRONE 5: Danimarca, Romania, Armenia, Galles, Bulgaria,
Lussemburgo;
GIRONE 6: Spagna, Svezia, Croazia, Georgia, Estonia, San Marino;
GIRONE 7: Germania, Russia, Austria, Finlandia, Azerbaijan, Isole
Far Oer;
GIRONE 8: Olanda, Slovacchia, Turchia, Bielorussia, Cipro;
GIRONE 9: Inghilterra, Svizzera, Norvegia, Bosnia-Herzegovina,
Kazakistan.

Under 21: gli Europei del 2017 in Polonia

Dopo Euro 2012, la Polonia tornerà ad organizzare un’altra importante rassegna calcistica: la UEFA ha infatti assegnato all’ex paese del blocco sovietico la fase finale degli Europei di calcio Under 21. La novità consiste nell’allargamento a 12 squadre, a dispetto delle attuali 8 che prenderanno parte al prossimo torneo in Repubblica Ceca dal 17 al 30 giugno, al quale prenderà parte anche l’Italia, con la speranza e la possibilità di succedere alla Spagna che ha clamorosamente mancato l’accesso alla fase finale. Il sorteggio per i gironi di qualificazioni verrà effettuato il prossimo  febbraio.

Europa League: decise le fasce per il sorteggio

En-plein in Europa League per le italiane che tutte e quattro passano il girone e son ammesse ai sedicesimi di finale in programma  il 19 e il 26 febbraio, a cui si aggiunge la Roma causa eliminazione dalla Champions League. Nella giornata di lunedi prossimo a Nyon si terrà il sorteggio che vedrà le 32 squadre ammesse divise in due gruppi, con le teste di serie costituite dalle dodici vincitrici dei gironi di Europa League e dalle quattro migliori terze retrocesse dalla Champions. Non sono previsti derby in questo turno, evento che potrà realizzarsi a partire dagli ottavi di finale.

TESTE DI SERIE

Salisburgo Besiktas Dinamo Mosca   INTER                                                         Feyenoord  Everton   NAPOLI Dinamo Kiev                                                 FIORENTINA Legia Varsavia  Borussia Moenchengladbach Bruges                             Olympiacos Zenit San Pietroburgo Sporting Lisbona Athletic Bilbao

NON TESTE DI SERIE

Celtic Tottenham Psv Eindhoven Dnipro                                                                       Siviglia    Wolfsburg  Young Boys Aalborg                                                                     Guingamp Trabzonspor Villarreal TORINO                                                                 ROMA Ajax Liverpool Anderlecht

Champions League: sfida inedita Milan – Atletico Madrid

Saranno gli spagnoli dell’Atletico di Madrid, allenati dall’ex Inter e Lazio Simeone, ad incrociare i rossoneri negli ottavi di finale di Champions League e si tratterà della prima volta assoluta fra le due squadre in ambito europeo. Le vincitrici teste di serie giocheranno l’andata degli ottavi in trasferta il 18/19 e il 25/26 febbraio, e il ritorno in casa l’11/12 e il 18/19 marzo.

Manchester City-Barcellona                                                                                             Olympiacos-Manchester United                                                                                               Milan-Atletico Madrid                                                                                                               Bayer Leverkusen-Paris Saint Germain                                                                       Galatasaray-Chelsea                                                                                                           Schalke 04-Real Madrid                                                                                                     Zenit San Pietroburgo-Borussia Dortmund                                                                           Arsenal-Bayern Monaco

Europa League: ancora Turchia per la Juventus

Europa League – 16esimi di finale (andata 20 febbraio, ritorno 27 febbraio)

1. Dnipro Dnipropetrovsk (Ucraina) – Tottenham (Inghilterra)
2. Betis (Spagna) – Rubin Kazan (Russia)
3. Swansea (Inghilterra) – Napoli (Italia)
4. Juventus (Italia) – Trabzonspor (Turchia)
5. Maribor (Slovenia) – Siviglia (Spagna)
6. Viktoria Plzen (Repubblica Ceca) – Shakhtar Donetsk (Ucraina)
7. Chornomorets Odesa (Ucraina) – Lione (Francia)
8. Lazio (Italia) – Ludogorets Razgrad (Bulgaria)
9. Esbjerg (Dainmarca) – Fiorentina (Italia)
10. Ajax (Olanda) – Salisburgo (Austria)
11. Maccabi Tel Aviv (Israele) – Basilea (Svizzera)
12. Porto (Portogallo) – Eintracht Francoforte (Germania)
13. Anzhi Makhachkala (Russia) – Genk (Belgio)
14. Dinamo Kiev (Ucraina) – Valencia (Spagna)
15. Paok Salonicco (Grecia) – Benfica (Portogallo)
16. Slovan Liberec (Repubblica Ceca) – AZ Alkmaar (Olanda).

Ottavi di finale (andata 13 marzo, ritorno 20 marzo):

16. Slovan Liberec (Repubblica Ceca) – AZ Alkmaar (Olanda) vs 13. Anzhi Makhachkala (Russia) – Genk (Belgio)

8. Lazio (Italia) – Ludogorets Razgrad (Bulgaria) vs 14. Dinamo Kiev (Ucraina) – Valencia (Spagna)

12. Porto (Portogallo) – Eintracht Francoforte (Germania) vs 3. Swansea (Inghilterra) – Napoli (Italia)

7. Chornomorets Odesa (Ucraina) – Lione (Francia) vs 6. Viktoria Plzen (Repubblica Ceca) – Shakhtar Donetsk (Ucraina)

5. Maribor (Slovenia) – Siviglia (Spagna) vs 2. Betis (Spagna) – Rubin Kazan (Russia)

1. Dnipro Dnipropetrovsk (Ucraina) – Tottenham (Inghilterra) – 15. Paok Salonicco (Grecia) – Benfica (Portogallo)

11. Maccabi Tel Aviv (Israele) – Basilea (Svizzera) vs 10. Ajax (Olanda) – Salisburgo (Austria)

4. Juventus (Italia) – Trabzonspor (Turchia) vs 9. Esbjerg (Dainmarca) – Fiorentina (Italia).

Capello difende l’Italia: la FIFA senza rispetto per gli azzurri

Ct della Russia, Fabio Capello si appresta a vivere il suo mondiale sudamericano con la fortuna di essere stato inserito in un girone molto abbordabile e soprattutto per le condizioni atmosferiche che i russi non dovranno affrontare, essendo finiti in un girone lontano dai caldi tropicali del nord del Brasile.

Tuttavia Don Fabio ha voluto tuonare contro il cambiamento di regolamento prima del sorteggio, che caso vuole , ha sfavorito l’Italia in favore della Francia: “Non è giusto che l’Italia sia stata inserita lì . Se prima avevano deciso di utilizzare il ranking per stabilire le fasce, non capisco perché poi hanno cambiato idea. Ci vuole rispetto”.

Brasile 2014: Italia sicuramente fra le teste di serie

Il comitato esecutivo della FIFA, riunitosi ieri venerdì a Zurigo, ha sancito che faranno fede le classifiche FIFA del prossimo 17 ottobre per la scelta delle 8 teste di serie nel prossimo sorteggio dei gironi della Coppa del Mondo di Brasile 2014. Poichè l‘Italia si trova al momento in quarta posizione nel ranking e non potendo scendere al di sotto del settimo posto (il Brasile è automaticamente testa di serie in qualità di Paese ospitante), la compagine azzurra sarà sicura testa di serie. Il sorteggio avrà sede a Costa do Sauipe, località a circa 80 chilometri da Salvador, il prossimo 6 dicembre.

Champions League: così divise le 32 squadre

Ecco le 32 squadre, divise secondo secondo il ranking Uefa, che sono ammesse alla fase a gironi di Champions League,con il sorteggio in programma oggi alle ore 17.45 a Montecarlo.

Fascia 1:
Bayern Monaco, Barcellona, Chelsea, Real Madrid, Manchester United, Arsenal, Porto, Benfica.

Fascia 2:
Atletico Madrid, Shakhtar Donetsk, Milan, Schalke, Marsiglia, Cska Mosca, Psg, Juventus.

Fascia 3:
Zenit San Pietroburgo, Manchester City, Ajax, Borussia Dortmund, Basilea, Olympiakos, Galatasaray, Bayer Leverkusen.

Fascia 4:
FC Copenhagen, Napoli, Anderlecht, Celtic, Steaua Bucarest, Viktoria Plzen, Real Sociedad, Austria Vienna.