Britos, dopo lo spavento l’operazione

Tanta paura dopo lo scontro di ieri sera fra compagni di squadra ed ad aver avuto la peggio è stato il difensore brasiliano Britos che, pur continuando a rimanere sul terreno di gioco, al termine del match ha dovuto ricevere la notizia della frattura al volto.

Ecco il comunicato del club azzurro in merito: “Il difensore azzurro nella notte, accompagnato dal medico sociale De Nicola, si e’ sottoposto ad esami per verificare l’entità dell’infortunio subito nel primo tempo di Napoli-Juventus. Il giocatore è stato trasportato alla Clinica Pineta Grande e sotto la supervisione del dottor Scaglione e del radiologo Giorgio Chef, ha effettuato anche una Tac all’encefalo. Gli esami hanno evidenziato una frattura composta della mandibola sinistra. In mattinata il difensore azzurro è stato poi visitato dal professor Tartaro, chirurgo maxillo facciale, che ha deciso di sottoporre Britos ad intervento chirurgico lunedì  per la riduzione della frattura alla clinica Ruesch. Il giocatore potrà  rientrare nel gruppo nel giro di qualche giorno”.