Le ultime parole di Ambrosini da milanista

Addio al Milan e a Milanello, questo il commiato che Massimo Ambrosini ha voluto ribadire nella sua ultima conferenza stampa da giocatore rossonero. Evidente la commozione che il capitano del Milan ha mostrato nel salutare la stampa ed i tifosi: Commosso, con la voce incerta e gli occhi lucidi, Massimo Ambrosini ha iniziato la sua “ultima conferenza stampa da giocatore del Milan, ringraziando tutti per 18 anni meravigliosi, che non potrò dimenticare. Mi sono preso qualche giorno per smaltire un pochino di amarezza che era giustificabile. Ma è giusto che la vita vada avanti. Mi sento ancora un calciatore e continuerò a farlo”.

In merito al possibile scenario di mercato con la maglia viola ha dichiarato:”La Fiorentina è una grandissima società, con una grandissima squadra e un grande allenatore, ha un progetto veramente serio e intrigante se si facessero avanti starei a sentire quello che hanno da proporre. So di voler e poter dare ancora qualcosa al calcio. Ora vedrò all’interno delle offerte che ci sono quale accettare”.