Sciamani del Perù: rituale per fermare Alexis Sanchez

sciamani perù

Per andare ai Mondiali 2018 in Russia tutte le strade vengono battute, anche quella di un rito sciamanico per fermare l’attaccante più pericoloso del Cile, l’ex di Udinese e Barcellona, Alexis Sanchez.

Il rito, avvenuto ieri prima del match della squadra di casa, il Perù, non è servito a molto, visto  che i cileni hanno trionfato per 4-3. E Sanchez? Beh, doppietta, con la prima rete già al 7° del primo tempo….

Los Incas mancano dal mondiale dal lontano Spagna82, quando furono avversari degli azzurri nel girone eliminatorio di Vigo e La Coruna. Tornarono a casa con soli due punti in classifica, ultimi.

Equador – Bolivia: campo allagato per pioggia torrenziale

campo

Qualificazioni a Russia 2018 già iniziate per il continente sudamericano. In Equador – Bolivia però le condizioni erano impossibili: in seguito alle piogge torrenziali che si sono riversate sulla capitale Quito, il terreno da gioco risultava pressochè allagato.

Ecco le immagini che lo testimoniano. Per la cronaca il match si è disputato regolarmente ed è terminato con la vittoria dei padroni di casa per 2-0

Concacaf: domenica al via le qualificazioni a Russia 2018

Dopo l’Asia, questa volta è il turno della CONCACAF, LA Confederazione calcistica del Nord, Centro America e Caraibi, darà il via alla fase di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. La prima fase vede  scendere in campo le 14 federazioni con il ranking più basso che si affronteranno con match di andata e ritorno. Le vincenti passeranno al secondo turno, da disputarsi sempre con la stessa formula e cche vedrà scendere in campo le big Messico, USA, Canada.

primo turno
22 marzo Barbados- Isole Vergini
23 marzo  Nicaragua-Anguilla
St. Kitts and Nevis-Turks and Caicos (isole)
25 marzo    Bahamas-Bermuda
Belize-Isole Cayman
26 marzo   Isole Vergini Britanniche -Dominica
27 marzo   Curacao-Montserrat

Mondiali di Russia 2018: al via qualificazioni in Asia

L’eco di Brasile 2014 si è spento da poco e già è alle porte l’avvio delle qualificazioni per Russia 2018. Infatti settimana prossima ed esattamente il 12 marzo, partirà il turno eliminatorio riguardante la confederazione asiatica. In un doppio confronto si affronteranno in una sorta di preliminare le 12 squadre con il peggior ranking del continente. I vincitori del doppio confronto passeranno al secondo turno, unendosi alle altre 34 federazioni aventi diritto.

La seconda fase, che inizierà in giugno, vedrà la composizione di 8 gironi con 5 nazionali ciascuno: le vincitrici di ogni raggruppamento, oltre a guadagnarsi l’accesso alla prossima Coppa d’Asia del 2019, daranno vita al play-off finale con il sistema del round-robin,assieme alle quattro migliori seconde. Le 12 nazionali saranno divise in due gruppi di 6 squadre, con girone all’italiana di andata e ritorno.  Le prime due di ogni girone si qualificano alla fase finale del Mondiale 2018, le due terze vanno al quarto round, ovvero uno spareggio play-off intercontinentale, con avversaria di un continente ancora da definire da parte della FIFA.

Di seguito il calendario degli incontri (12 e 19 marzo)

India – Nepal
Yemen – Pakistan
Timor Est – Mongolia
Cambogia – Macao
Cina Taipei – Brunei
Sri Lanka – Bhutan