Malagò: Bravo Rocchi a chiedere scusa

Il numero uno del CONI Giovanni Malagò ha apprezzato le parole di “scusa” dell’arbitro Rocchi in merito al big match Juventus – Roma. Il direttore di gara fiorentino aveva rilasciato un’intervista nel corso dell’ultima puntata de “Il Processo del Lunedì in cui dichiarava :”Dispiace che la mia prestazione non sia stata ottimale, da questo punto di vista potevo fare meglio”.

A queste parole hanno fatto seguito oggi quelle di Malagò che, a margine del consiglio dei ministri europei dello sport alla Farnesina si è complimentato per l’onestà intellettuale: “Complimenti a Rocchi per le sue dichiarazioni, gli fanno veramente molto onore. Gli arbitri che hanno riconosciuto delle responsabilità su alcune decisioni negli ultimi trent’anni sono stati quattro-cinque, e ho la sensazione che gli sbagli siano stati un po’ più di quattro o cinque… E poi ha concluso facendo i complimenti a Pallotta, che è la cosa che ho detto io subito dopo la partita”.

Busacca: la moviola rallenta troppo il gioco

A 6 mesi dal Mondiale, Busacca, svizzero di origini italiane, ha voluto spiegare in qualità di capo del dipartimento degli arbitri FIFA, le regole cercando di togliere i dubbi al pubblico che spesso rimane sconcertato dall’applicazione di alcune norme.

Alla Gazzetta dello Sport ha così dichiarato  circa i fischietti papabili per Brasile 2014: “Una Commissione sta valutando le candidature degli arbitri, poi sentiranno il mio parere e infine renderanno ufficiali i nomi. Rizzoli e Rocchi? Non c’è nessuna regola che vieti allo stesso Paese di avere più atleti. A Zurigo proveremo e riproveremo le situazioni tipiche della partita. La priorità è capire in anticipo le situazioni e individuare la posizione migliore da tenere in ogni azione”.

Ha poi spezzato una lanciai n favore dei guardalinee, spesso osteggiati :”Sarebbe stato più facile per un assistente giudicare il fuorigioco come negli anni 90: bandierina sempre alzata anche per gli atleti che non c’entrano nulla con l’azione. Ma se un giocatore non fa nulla anche se è a 50 centimetri non interferisce e quindi non c’è fuorigioco. Viceversa pure a due o tre metri può essere attiva la sua posizione”.

Invece circa la moviola in campo, per l’ex fischietto svizzero è un no deciso: “Spezza il ritmo e non dà certezze, ci sono episodi che rivisti al replay danno luogo a valutazioni diverse anche tra arbitri. Allora è meglio lasciare che sia una persona a decidere in diretta. Sul goal non goal, invece, la tecnologia è utile: in pochi attimi si ha la risposta. I giudici di porta? Possono benissimo coesistere tecnologia e giudici d’area”.

Ufficiale: Rocchi all’Inter

L’Inter ha depositato in Lega Calcio il contratto di Tommaso Rocchi. Il centravanti arriva dalla Lazio a titolo definitivo dopo aver indossato per nove stagioni la maglia biancoceleste, come comunicato dal sito ufficiale LegaSerieA.it. Nel pomeriggio avverrà la presentazione ufficiale.

Gli arbitri del prossimo turno di Serie A: Rocchi “fischia” il derby torinese

Bologna – Atalanta: Giannoccaro di Lecce (Niccolai – Dobosz; quarto uomo Cariolato. Add1: Banti, Add2: Giacomelli).
Catania – Milan (domani, ore 20.45): Orsato di Schio (Passeri – Rosi; Barbirati. Add1: Damato, Add2: Velotto).
Fiorentina – Sampdoria (20.45): Valeri di Roma 2 (Marzaloni – Giordano; Iannello. Add1: Gervasoni, Add2: Palazzino).
Genoa – Chievo: Tagliavento di Terni (De Luca – La Rocca; Faverani. Add1: Merchiori, Add2: Manganiello).
Inter – Palermo: Bergonzi di Genova (Costanzo – Altomare; Di Fiore. Add1: De Marco, Add2: Borriello).
Juventus – Torino (sabato, 20.45): Rocchi di Firenze (Manganelli – Tonolini; Vuoto. Add1: Romeo, Add2: Ciampi).
Lazio – Parma: Guida di Torre Annunziata (Viazzi – Liberti; De Pinto. Add1: Massa, Add2: Fabbri).
Napoli – Pescara (12.30): Peruzzo di Schio (Nicoletti – Marrazzo; Crispo. Add1: Doveri, Add2: Gavillucci).
Siena – Roma: Mazzoleni di Bergamo (Paganessi – Meli; Bianchi. Add1: Celi, Add2: Ostinelli).
Udinese – Cagliari: Tommasi di Bassano del Grappa (Preti – Stefani; Padovan. Add1: Rizzoli, Add2: Pairetto).

Tifosi Real Madrid: Rocchi è un “dead man walking”

Anche se gli arbitri indossano da qualche tempo divise dai colori sgargianti, per i tifosi del Real Madrid Gianluca Rocchi è l’uomo nero. Mourinho e il popolo blanco non hanno digerito la direzione di gara, ieri sera, condotta dal fischietto italiano. Però qualche tifoso è andato decisamente oltre. Un buontempone ha valicato i confini del buonsenso, aggiungendo una riga alla biografia dell’arbitro su Wikipedia“murió días después de arbitrar el partido Manchester City-Real Madrid. Un aficionado desconocido a favor del buen arbitraje lo mató”. Ovvero: “morì qualche giorno dopo aver arbitrato Manchester City-Real. Uno sconosciuto tifoso del buon arbitraggio lo ammazzò”.

Qui sopra l’ultima riga in spagnolo che annuncia la morte dell’arbitro. La frase è stata prontamente cancellata, per fortuna.

Le designazioni arbitrali del prossimo weekend di Serie A

A Rocchi è stato affidato il fischietto più caldo di giornata, ossia il derby romano.  L’arbitro di Firenze sarà alla terza direzione nella stracittadina romana. La Roma incrocia le dita, entrambe le vittorie furono giallorosse: nel 2007 finì 3-2 (a segno Tommaso Rocchi, Vucinic, Mancini, Perrotta e Ledesma); nel novembre 2008 la gara terminò 1-0 con rete di Julio Baptista. Di seguito le designazioni per il 12° turno di andata della Serie A.

Atalanta – Inter
Damato
Di Liberatore – Cariolato
Iv: Giachero
Add1: Russo
Add2: Pinzani

Cagliari – Catania
Di Bello
Iannello – Paganessi
Iv: Costanzo
Add1: Giacomelli
Add2: La Penna

Chievo – Udinese
Doveri
Ranghetti – Di Fiore
Iv: Rosi
Add1: Merchiori
Add2: Manganiello

Genoa – Napoli
Rizzoli
Faverani – Stefani
Iv: Marzaloni
Add1: Orsato
Add2: Velotto

Lazio – Roma
Rocchi
Padovan – Tonolini
Iv: De Luca
Add1: Mazzoleni
Add2: De Marco

Milan – Fiorentina
Romeo
Barbirati – Grilli
Iv: Viazzi
Add1: Calvarese
Add2: Ciampi

Palermo – Sampdoria
Giannoccaro
Petrella – Vuoto
Iv: Nicoletti
Add1: Guida
Add2: Abbattista

Parma – Siena
Celi
Rubino – Musolino
Iv: Liberti
Add1: Cervellera
Add2: Pairetto

Pescara – Juventus
Banti
Galloni – Giallatini
Iv: Altomare
Add1: Valeri
Add2: Baracani

Torino – Bologna
Gervasoni
Posado – Bianchi
Iv: La Rocca
Add1: Peruzzo
Add2: Roca

In casa Lazio esclusi dall’Europa League Rocchi e Diakitè

Diramata la lista dei 25 laziali per l’Europa League. Scalpore fanno le esclusioni effettuate dall’allenatore Petkovic di nomi eccellenti come Rocchi e Diakitè, segnale forse di situazioni di mercato non sistemate. Fuori inoltre sono  Brocchi, Matuzalem, Sculli e Foggia.

Portieri: 1 Bizzarri, 22 Marchetti, 44 Scarfagna

Difensori: 20 Biava, 39 Cavanda, 2 Ciani, 3 Dias, 29 Konko, 19 Lulic, 26 Radu, 5 Scaloni

Centrocampisti: 27 Cana, 87 Candreva, 38 Cataldi, 8 Hernanes, 7 Ederson, 15 Gonzalez, 24 Ledesma, 6 Mauri, 23 Onazi

Attaccanti: 99 Floccari, 11 Klose, 18 Kozak, 25 Rozzi, 10 Zarate

Casa Inter: in arrivo Rocchi o Floccari

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’Inter lavora per trovare ancora un vice Milito. L’obiettivo è quello di completare l’ultimo tassello rimasto, il reparto avanzato nerazzurro, con un nuovo acquisto o con un prestito da un altro club.
Infatti, la società nerazzurra vuole il colpo low cost ed è proprio per questo che potrebbe arrivare nella rosa della squadra o Floccari o Rocchi, entrambi, soprattutto il primo, chiusi alla Lazio.
Ma non solo. Secondo alcune indiscrezioni, anche Borriello potrebbe approdare nella società con un prestito secco.
Che dire. L’Inter riuscirà a concludere il contratto con uno dei tre prima della scadenza di domani sera?

Rassegna stampa 30 agosto: i quotidiani in edicola

Caso Berbatov con il doppio/triplo gioco su Fiorentina, Juventus e Fulham. Bianconeri e Fiorentina ora si sfidano su Bendtner e Borriello? Milan in pressing su De Jong, mentre Vargas vola al Genoa. Inter su Rocchi o Floccari?

Sono questi i maggiori temi dei quotidiani sportivi in edicola quando mancano meno di 48 ore alla chiusura del calciomercato.

Previous Image
Next Image

info heading

info content