Eto’o: niente allenamento pomeridiano con la Samp

Prima grana in casa Sampdoria: dopo la cocente sconfitta per 5-1 subito a Torino contro i granata, il tecnico Mihajlovic ha previsto razione doppie di allenamento peer “punire” il pessimo risultato di ieri. Tuttavia il colpo di mercato del Presidente Ferrero , il camerunense Eto’o, ha lasciato il centro sportivo di Bogliasco senza comunicare nulla al tecnico serbo.

Mutu: stop al calcio nel giorno del compleanno

Compiere 36 anni e smettere con il calcio giocato: questo il compleanno di Adrian Mutu, giramondo del pallone che in Italia ha vestito le maglie di Inter, Verona, Juventus, Fiorentina e Cesena ha salutato in occasione di un programma televisivo della tv romena che lo aveva contattato per fargli gli auguri. Tuttavia Mutu ha preferito glissare ed in maniera molto salomonica ha dichiarato: «Non voglio più parlare di calcio, mi sono ritirato», sancendo di fatto l’addio dopo che il giocatore era svincolato da settembre.

Thierry Henry: E’ giunto il momento di lasciare il calcio

Per il francese Henry è giunto il momento di appendere le scarpette al chiodo. Dopo il pareggio nei play-off della MLS dei suoi New York Red Bulls contro i New England Revolution, risultato che ha decretato l’eliminazione, il francese, visto anche in Italia in maglia Juventus, ha scritto un posto sul profilo personale Facebook:  “Dopo 20 anni di gioco ho deciso di ritirarmi dal calcio professionistico. È stato un viaggio incredibile e vorrei ringraziare tutti i tifosi, i compagni di squadra, i dirigenti del Monaco, della Juventus, dell’Arsenal, del Barcelona, dei New York Red Bulls e, naturalmente, della Nazionale francese, che hanno reso gli anni trascorsi nel mondo del calcio così speciali”. “È arrivato il momento di intraprendere un altro percorso una carriera diversa, e sono lieto di annunciare che, dopo essere tornato a Londra, mi unisco alla famiglia di Sky Sport. Spero di condividere intuizioni, osservazioni ed esperienze vissute nel corso degli anni trascorsi sui campi, conoscendo diversi compagni di squadra. Ho dei ricordi incredibili (per lo più buoni), ho vissuto un’esperienza meravigliosa”.

Italia: scelta la sede del ritiro degli azzurri in Brasile

Con un comunicato apparso sul proprio sito internet, la FIGC ha reso nota la sede del ritiro degli azzurri di Prandelli in Brasile per il prossimo campionato del mondo. La delegazione azzurra partirà il prossimo 5 giugno e raggiungerà il “Portobello Safari Resort” di Managaratiba, distante circa 100 km da Rio de Janeiro. Il ct intende concedere di portare anche le famiglie dei giocatori all’interno del resort. Le alternative non soddisfacevano lo staff azzurro, tanto che Prandelli ha voluto dichiarare: “perché ritiri ideali in Brasile non ce ne sono”.

Adriano: ancora guai, rifiuta l’alcol-test

Problemi che non finiscono mai per l’ex ormai calciatore Adriano, detto l’Imperatore. Dopo anni passati a brillare più di notte che sui campi da gioco, numerosi contratti firmati e poi non rispettati, sarebbe incorso ancora in guai con la giustizia ordinaria.
Dal Brasile arrivano infatti nuove notizie (negative) sul suo conto:  secondo quanto riportato dall’autorevole “Lancenet”, Adriano, incorso in un controllo delle forze dell’ordine alla guida della sua Mercedes CLS 63, si sarebbe rifiutato di sostenere l’alcol-test, subendo così il ritiro della sua macchina da un amico.

Moscardelli: da romanista sogno un goal alla Lazio

Bomber Moscardelli ha impazzato con un tormentone sul web in questa estate ma ora che si prepara per la prossima stagione con la maglia del Bologna, svela la sua volontà in conferenza stampa: «Ho voglia di lavorare bene a partire dal ritiro, è importante per fare bene durante la stagione. Quest’anno sono arrivato in corsa e ho fatto fatica, per cui spero di far meglio nella prossima stagione. Esterno? L’ho provato a Verona, sempre con Pioli, mi piace anche se è più faticoso, per me non è un problema. Voglio giocare il più possibile, spero di superare il mio record di sei reti. La Roma? ( di cui è grande tifoso) Terrei Osvaldo, difficile trovare un giocatore così forte. Sogno un gol decisivo contro la Lazio»

Giocatori senza contratto: fatto il programma delle amichevoli

L’Aic ha pubblicato la lista dei giocatori senza contratto che si alleneranno durante la fase estiva nei due separati ritiri allestiti a Coverciano o Novarello per poter strappare un contratto in vista della prossima stagione. E’ stato stilato anche il programma degli incontri amichevoli che verranno disputati.


Domenica 28 luglio: Renate – Aic (Triuggio ore 18)
Lunedi 29 luglio: Pavia – Aic (Salice Terme ore 18)
Mercoledi 31 luglio: Pergolettese – Aic (Crema ore 18)
Mercoledi 31 luglio: Alessandria – Aic (Alessandria ore 18)
Mercoledi 31 luglio: Spal – Aic (Sant’Agata Feltria ore 17,30)
Mercoledi 31 luglio: Aic – Poggibonsi (Coverciano ore 17,30)
Mercoledi 31 luglio: Aic – Tuttocuoio (Coverciano ore 18)
Sabato 3 agosto: Aic – A.S. Chieri (Novarello ore 18)
Domenica 4 agosto: Aic – Asti (Novarello ore 18)
Domenica 4 agosto: Gavorrano – Aic (Bagno di Gavorrano ore 17)
Domenica 4 agosto: Aic – San Marino (Coverciano ore 18)
Mercoledi 7 agosto: Aic – Rappresentativa Lega Serie B (Coverciano ore 18)

Conte: ci alleniamo duro per vincere

Salito sul palco del ritiro di Chatillon per salutare i tanti tifosi che hanno seguito la Juventus in questa fase di preparazione, Antonio Conte ha voluto confermare che i suoi ragazzi hanno dovuto sudare le famose sette camicie, ma che tutto servirà per competere al massimo: «E’ stato un ottimo ritiro, molto intenso e duro. Sempre doppi allenamenti. Lavoro e per fortuna senza infortuni: siamo soddisfatti. I veterani? Si sono dimostrati degli professionisti: sapevano che saremmo partiti forte e si sono presentati in condizione. Dieci giorni fantastici, in mezzo al calore dei nostri tifosi. Ringrazio questa straordinaria regione che ci ospita: anche dal punto di vista logistico questa è una situazione ideale. La conosco molto bene, perché venivo da calciatore con Lippi, è bello stare per dieci giorni in mezzo alla nostra gente».

Atalanta: il comunicato ufficiale del club sui convocati per il ritiro

Dal sito ufficiale del club orobico pubblichiamo il comunicato con cui si rende noto l’elenco dei giocatori che svolgerà la preparazione pre campionato.

“Dopo aver salutato i tifosi allo stadio di Bergamo, il gruppo guidato da mister Stefano Colantuono si è trasferito in Val Seriana per iniziare il ritiro estivo. Escludendo Marko Livaja, che si aggregherà successivamente al gruppo, sono trentuno i nerazzurri che per tre settimane si alleneranno due volte al giorno, alle 10 e alle 17, al centro sportivo Marinoni di Rovetta”.
Si tratta di:
Ardemagni Matteo
Bangal Faisal
Baselli Daniele
Bellini Gianpaolo
Bonaventura Giacomo
Brienza Franco
Brivio Davide
Canini Michele
Capelli Daniele
Carmona Carlos
Cazzola Riccardo
Cigarini Luca
Consigli Andrea
De Luca Giuseppe
Del Grosso Cristiano
Denis German
Frezzolini Giorgio
Gagliardini Roberto
Giorgi Luigi
Kone Moussa
Lucchini Stefano
Marilungo Guido
Migliaccio Giulio
Milesi Luca
Moralez Maximiliano
Nica Costantin
Olausson Joakim
Polito Ciro
Raimondi Cristian
Sportiello Marco
Stendardo Guglielmo