Florenzi, il rinnovo lo carica: sputeremo sangue

Fresco di rinnovo di contratto con la Roma fino al 2019, Alessandro Florenzi ha grande voglia di riprendere a correre sulla fascia da subito, rincora che mira al traguardo tricolore, ed i tre punti di distacco dallo Juventus capoclassifica non fanno altro che accendere il suo ardore.

Così a  Sky Sport24 ha espresso la carica agonistica: “Non vincere lo scudetto sicuramente sarebbe una delusione forte, ma non un mezzo fallimento come ha detto Allegri. Noi però ci crediamo e lo vogliamo fortemente anche per la città e per i tifosi”. Ed ha aggiunto: “Ci siamo messi in testa di vincere il tricolore, vogliamo cercare di arrivarci fino all’ultima giornata sputando sangue in ogni partita”.

PSG: la presidenza intende confermare il tecnico Blanc

Vicino al secondo successo consecutivo in Ligue 1, il presidente e sceicco del PSG Nasser al-Khelaifi è pronto a mettere nero su bianco il rinnovo del contratto all’allenatore Laurent Blanc.Lo ha confermato lo stesso numero uno del club parigino in un’intervista rilasciata in mattinata al quotidiano “Le Parisien” per smentire le voci che volevano l’allenatore messo in discussione alla luce dell’eliminazione ai quarti di Champions League ad opera del Chelsea.

“E’ il nostro allenatore ed intendo che continui ad esserlo”, ha affermato il presidente qatariota ed ha aggiunto, a conferma che la proposta di rinnovo era arrivata prima del ritorno dei quarti di Champions:”Ero stato molto chiaro già prima del match di ritorno e la mia opinione non è cambiata”.

 

Totti: vittoria, primo posto ed amore eterno

“Era una serata importante e abbiamo vinto. Volevamo questo risultato a tutti i costi perché era tantissimo tempo che non riuscivamo a fare soprattutto le prime tre partite con tre vittorie”. Francesco Totti è felice dopo il successo contro il Parma. “Con questa mentalità e questo spirito possiamo dire la nostra, ma rimaniamo con i piedi per terra perché il campionato è ancora lungo”, ha dichiarato Er Pupone.

Ed in merito al possibile rinnovo di contratto : “Nel pre partita Baldissoni ha detto che ormai ci siamo per il rinnovo? Ho sempre desiderato indossare un’unica maglia perché è quella della squadra per la quale tifo e che ho sempre amato. Ho sempre rispettato questa maglia il più possibile, per questo la onorerò fino alla fine e finché potrò”.

Diamanti: siamo pronti per il rinnovo con il Bologna

Sconfitta pesante sul terreno del san Paolo quella rimediata dai felsinei che, memori della passata stagione in cui violarono ben due volte lo stadio partenopeo, speravano di aprire in un miglior modo la stagione. Ma sul fronte giocatori il capitano Diamanti almeno rassicura i tifosi bolognesi, il rinnovo di contratto presto sarà siglato.

Questa la dichiarazione rilasciata nel dopo partita: “Cerchiamo di fare sempre il massimo ma questa sera abbiamo affrontato un Napoli che ci ha messo sotto da ogni punto di vista e dobbiamo fare i complimenti a loro. Rinnovo? Lo volevamo tutti: io, la società, la città e l’accordo è quasi definito. Mi legherò per tanto tempo a questo club e a questa città e non ho rimpianti. Ci sono obiettivi di Champions, scudetto, ma quando ti salvi col Bologna è come vincere la Coppa. Io sono partito dalla Serie C ed è bello per me giocare in maglia rossoblù, magari in futuro potrò vincere anche qui”.

Zanetti: altro rinnovo con l’Inter, passione nerazzurra infinita

Mediante il proprio sito ufficiale l’Inter ha annunciato di aver rinnovato per un altro con la bandiera e capitano Javier Zanetti. Questo il comunicato. “La società ha dimostrato ancora una volta di credere in me e nella mia passione per l’Inter”.

E’ con soddisfazione e orgoglio che FC Internazionale comunica di aver prolungato di un anno il contratto di Javier Zanetti.

Nell’intervista rilasciata al portale nerazzurro ha voluto parlare di sentimenti: “Prima di tutto desidero ringraziare la società per la fiducia accordatami. Abbiamo parlato a lungo dell’infortunio e abbiamo deciso di fare un altro anno insieme. Hanno dimostrato ancora una volta di credere in me e nella mia passione per l’Inter. Mi auguro di poter ripagare sul campo questa dimostrazione di affetto e di stima nei miei confronti. Ringrazio i moltissimi tifosi che in queste settimane mi hanno fatto sentire il loro amore e la stessa cosa hanno fatto con la squadra, dimostrando in questi primi giorni di campagna abbonamenti, di volerci stare vicino anche nella prossima stagione. Sto facendo di tutto per guarire bene e per mettermi a disposizione del tecnico e dei miei compagni”.

Sassuolo: Toni al centro dell’attacco in Serie A?

La matricola emiliana si presenterà ai nastri di partenza del prossimo massimo torneo con una sfilza di giovani, pronti a mettersi in mostra per i grandi club. Ma patron Squinzi, oltre ad avere il sogno di vincere a San Siro contro l’Inter, essendo lui tifoso del Milan, non intende fare passerella. E da qui nasce l’idea, come riporta oggi Tuttosport,di provare a portare a Sassuolo niente di meno che Luca Toni.

In scadenza di contratto a giugno con la Fiorentina, il bomber emiliano potrebbe decidere di rimanere ancora in Italia e per l’ex attaccante campione del mondo con la maglia azzurra, visto che pare molto improbabile il rinnovo con la maglia viola, potrebbe avvicinarsi a casa fungendo da chioccia per la banda di Di Francesco.

Lampard , niente Italia: ufficiale il rinnovo con il Chelsea

Dopo la festa per la vittoria nella finale di Amsterdam, portando la prima Europa League nella bacheca di Stamford Bridge, Frank Lampard può ritenersi soddisfatto anche della firma del rinnovo contrattuale fino al giugno 2014. La conferma è arrivata tramite la pagina ufficiale del sito dei blues.

Lupatelli: rinnovo con la Fiorentina per un’altra stagione

La Fiorentina ha deciso di rinnovare di un anno il contratto a Cristiano Lupatelli, terzo portiere della rosa e soprattutto con l’incarico di uomo-spogliatoio. L’annuncio è stato dato dal ds viola Daniele Pradé e dal dt Eduardo Macia. Lupatelli, che è stato vittima di un siparietto con alcuni compagni di squadra che gli chiedevano l’autografo, ha dichiarato di aver saputo del prolungamento del contratto soltanto oggi, durante la conferenza stampa dei dirigenti. ‘E’ stata davvero una sorpresa’, ha detto.

Giggs: altro rinnovo, ritiro ancora lontano

Altri dodici mesi per il gallese Ryan Giggs, che alla tenera età di 39 anni ha prolungato il suo contratto con il Manchester United per un altro anno, fino al 30 giugno 2014. In questo modo arriverà a disputare 23 stagioni con la casacca dei Red Devils, giocando oltre i 40 anni che compirà il 29 novembre.

“Mi sento bene, mi sto divertendo come non ho mai fatto prima e, ciò che conta di più, sento che sto dando un contributo alla squadra. È eccitante far parte di questa squadra, abbiamo un grande spirito di gruppo e stiamo di nuovo lottando per vincere trofei”, è stato il commento dell’attaccante gallese.

Messi, solo Barcellona…in Europa ma un giorno…

Fresco di rinnovo contrattuale fino al 2018, quando il fantasista argentino avrà compiuto 31 anni, un’età ancora verde per un calciatore e poi, solo Barcellona, perlomeno in Europa.

Così Lionel Messi dichiara di non avere dubbi: in Europa non vestirà nessuna maglia diversa da quella del Barcellona. Il talento sudamericano è stato molto chiaro: “Ho già detto che a livello europeo vorrei finire la mia carriera al Barcellona. Sicuramente fino a che resterò in questo continente non vestirò una maglia diversa da questa. Non escludo, però, di poter tornare in Argentina per chiudere la carriera nel mio paese”.