Ricorso del PSG all’UEFA per la squalifica di Ibra

Il Paris Saint-Germain ha presentato ricorso contro la squalifica di due giornate nelle competizioni europee, inflitta dalla commissione disciplinare della Uefa a Zlatan Ibrahimovic, che era stato espulso dall’arbitro italiano Tagliavento nella sfida d’andata degli ottavi di Champions League contro il Valencia vinta dai transalpini per 2-1 nei minuti finali per un fallo di reazione.

Identico appello ha presentato il Fenerbahce in merito allo stop di 3 turni inflitto al portoghese Raul Meireles e contro la decisione dell’organismo dell’Uefa di sanzionare il club con una gara a porte chiuse.